Seguici su

Cerca nel sito

Pd: ​”Su servizio idrico e turismo dal centrodestra e dai 5 Stelle solo dichiarazioni pretestu

Il Circolo “Domenico Emanuelli”: "Una triste operazione di assalto alla diligenza spacciata come opposizione politica"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Che la politica in questi tempi difficili sia diventata del tutto speculare ai politicanti di mestiere con l’unico obiettivo di distruggere e denigrare è un dato di fatto. In fondo è l’unico strumento utile per chi, povero di idee e proposte, può utilizzare per cercare di sminuire o minimizzare il lavoro degli altri. Ultimamente si assiste a un fenomeno del tutto nuovo, inedito: l’azione combinata dei 5 Stelle con il centro destra contro il Partito Democratico. Vi sono esempi significativi venuti da questa ultima tornata elettorale, dove, al secondo turno di ballottaggio, la destra ha spostato una percentuale importante di elettori verso il Movimento. Torino è l’esempio più eclatante di questo accordo non scritto, tacito ma nei fatti evidente. Tarquinia sembra non sfuggire a questa triste operazione di assalto alla diligenza spacciata come opposizione politica contro il Partito Democratico” – lo dichiara in una nota la Segreteria del Partito Democratico circolo “Domenico Emanuelli”.

“In questi giorni sui giornali si è conclamata l’evidenza di questa inedita alleanza tra il centro destra e i 5 Stelle. Si legge, infatti, con argomenti pretestuosi e inesistenti le stesse tesi, un copia e incolla, da parte di consiglieri comunali della minoranza di centro destra e 5 Stelle contro l’Amministrazione, rea, secondo questa inedita coppia di comici, di aver svenduto l’acqua pubblica a privati, di aver distrutto il turismo in calo da anni, di aver portato Tarquinia al capolinea e così via in un delirio apocalittico da fine del mondo. Omettendo che, per esempio il fantomatico calo di presenze sul turismo è una falsità. Non citano infatti numeri e fonti d’informazione. Questo per il semplice fatto che non vi sono numeri ufficiali recenti. Gli ultimi accreditati risalgono al 2013 e rispetto a quei dati, a Tarquinia, nonostante la crisi profonda che attraversa il Paese, le presenze sono aumentate”.

“Si spaccia l’entrata nell’azienda pubblica Talete da parte di Tarquinia come un presunto tentativo di privatizzare l’acqua, omettendo che la Talete è un’azienda pubblica, a partecipazione della Provincia e dei Comuni, che si occupa di ricerca e innovazione tecnologica nella gestione delle risorse idriche nella speranza che, urlando al lupo al lupo, si possano racimolare una manciata di consensi disinformando e manipolando. E si ha il coraggio di chiosare con l’appello al cambiamento di questo presunto quanto pretestuoso nuovo. Per fare turismo la prima cosa indispensabile che serve, è avere un paese pulito, ordinato e accogliente. Sfido questa novella coppia di comici, Grillo e Buzzanca a dimostrare che oggi Tarquinia sia il contrario di questo, pulita, ordinata, organizzata e accogliente. Chi ha memoria non dimentica, i fatti contano più di mille inutili parole” – conclude la nota. 

Più informazioni su