Seguici su

Cerca nel sito

Urbanistica, Fare con Tosi: “Si è superato l’indecenza”

Giustini: "L'Amministrazione continua imperterrita a far finta di non capire e a non saper/voler affrontare il problema"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Le carenze del Comune di Ardea in maniera Urbanistica hanno oramai superato l’indecenza. Il loro alzare le spalle ad ogni richiesta di ripristinare la legalità fa cadere nel vuoto ogni rimostranza cittadina. Specialmente quando le richieste interessano gli abusivi Consorzi Marini l’Amministrazione Comunale brancola nel buio. Dopo l’interrogazione parlamentare della Senatrice Patrizia Bisinella di Fare! con Tosi, dopo le denunce a mezzo stampa di Fare! con Tosi – Litorale Sud Roma, gli Amministratori rutuli continuano imperterriti a far finta di non capire e a non saper/voler affrontare il problema.

Il Comitato “Per vederci chiaro” di Ardea ha protocollato presso l’Ufficio Protocollo Comunale una richiesta di accesso agli atti per avere copia dei titoli edilizi rilasciati al Consorzio Tor San Lorenzo Lido per l’apposizione dei cancelli e dei tornelli che impediscono il libero transito su strade Comunali per recarsi sulla spiaggia.

Ricevuta tale richiesta il Comune, che dovrebbe essere in possesso di tale documentazione, invece pensa bene di richiederla al Consorzio stesso. Segno evidente che tale documentazione non esiste e ognuno passa la palla all’altro in una sorta di melina, poiché, come più volte ribadito, quelle barriere architettoniche non possono trovare legittimità in virtù delle leggi vigenti che le vietano in maniera assoluta.

Di fronte a tale atto, Fare! con Tosi – Litorale Sud Roma provvederà a richiedere alla Senatrice di cui sopra di sollecitare al Ministro Alfano una risposta all’interrogazione presentata il 16 maggio u.s. per far sì che la vicenda sia risolta una volta per tutte.

C’è da segnalare che anche nel Vicino Comune di Pomezia alcuni cittadini che vivono lo stesso disagio a causa dell’Amministrazione Fucci, proprio questa notte hanno divelto un cancello privato che ostruiva il passaggio a mare. E’ ora che il Governo dia indicazioni certe per restituire il bene pubblico oggetto di abusi, ai cittadini” – comunicato di Walter Giustini, Fare! con Tosi – Litorale Sud Roma.

Più informazioni su