Seguici su

Cerca nel sito

Ricordato il poliziotto ucciso dalle BR il 2 marzo del 2003 sul treno Roma Firenze

Particolarmente Toccante il discorso del presidente dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato sez. di Fiumicino Vincenzo Addante

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è svolto ieri a Fiumicino con il patrocinio del comune, la nona edizione del Trofeo intitolato alla memoria del Sovrintendente della Polizia di Stato Emanuele Petri, il poliziotto barbaramente assassinato dalle brigate rosse il 2 marzo del 2003. Tanta gente era presente all’evento, tra cui una rappresentanza di Tuoro sul Trasimeno (PG), paese di Emanuele, i quali oltre che a rappresentare l’Associazione Emanuele Petri, vittima del terrorismo, hanno portato il saluto della famiglia Petri.

Il pomeriggio ha inizio con il tradizionale ingresso in campo delle squadre, accompagnate dalla Bandiera Italiana, portata dai volontari dell’A.N.P.S. di Fiumicino. Dopo l’Inno Nazionale si comincia con le gare, quest’anno quattro squadre si sono contese il Trofeo, L’ha spuntata la Stedo che ha battuto in finale la compagine del Ciaky 68. Le due squadre sono arrivate alla finale dopo aver superato in semifinale rispettivamente A.N.P.S. Fiumicino e Roma Centro Servizi. Non potevano Mancare i più piccoli, infatti nell’ambito della manifestazione si è svolto anche un Triangolare che ha visto scendere in campo i Pulcini della Lazio, dello Sporting Fiumicino e dell’Honey.

Sono proprio questi ultimi ad aggiudicarsi il trofeo, infatti i piccoli campioncini dell’Honei hanno eliminato prima lo Sporting e poi si sono imposti sui pari età della blasonata SS Lazio.
Particolarmente Toccante il discorso del presidente dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato sez. di Fiumicino Vincenzo Addante, il quale ha voluto ricordare la figura di Emanuele Petri ed il suo sacrificio.
A portare il saluto del Comune di Fiumicino c’era l’Assessore allo Sport Paolo Calicchio. Dopo le premiazioni si è tenuta una cena, ove hanno partecipato circa 120 ospiti ed il ricavato è stato devoluto in beneficenza. Una giornata intensa, piena di avvenimenti che ha mostrato un lavoro di squadra messo in atto da tutto il consiglio Dell’A.N.P.S. di Fiumicino, sotto la supervisione dell’organizzatore del torneo, il Vicepresidente Vincenzo Zampelli, che ha anche curato la parte sportiva dell’evento stesso.

Un grazie particolare va anche a tutti coloro che hanno dato una mano nel servire ai tavoli… Ma soprattutto allo Staff del Ristorante “Te Pio a Pizze” di via A. Quarantotti 50, che ha sfornato prelibatezze per tutti gli ospiti… grazie …grazie di cuore.

Più informazioni su