Seguici su

Cerca nel sito

13 medaglie azzurre dalla Karate 1 Wkf Youth Cup 2016

Italia quarta nel medagliere, con i talenti azzurri che sognano Tokyo 2020

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è conclusa, lo scorso 3 luglio, la nona edizione della Karate 1 Wkf Youth Cup 2016, ad Umag, in Croazia. La competizione giovanile, che ha visto la partecipazione di ben 57 nazioni, ha visto partecipare l’Italia, che ha conquistato il 4° posto nel medagliere. Sono stati i 5 ori, i 2 argenti ed i 6 bronzi, che hanno impreziosito la prestazione azzurra, sui tatami croati, dal 1 al 3 luglio.
La manifestazione che si svolge tutti gli anni e nel periodo estivo, sotto l’egida dalla World Karate Federation, in attesa del verdetto definitivo del Cio, che si dovrà esprimere il prossimo mese di agosto, sull’entrata del karate nella lista prestigiosa degli sport olimpici, ha visto la piena partecipazione di 1200 atleti, che nel 2020 potranno eventualmente, partecipare ai loro primi Giochi della storia.

Ed essi, con entusiasmo, si sono confrontati, con passione ed impegno. E’ stata espressa, grande capacità tecnica/tattica, dagli azzurri in gara, che si sono messi alle spalle, in classifica finale, la Bosnia Erzegovina, la Spagna e la stessa Croazia, paese ospitante. Come indicato nel comunicato diffuso dalla Fijlkam, è stato un appuntamento importante, anche per i coach italiani, che proprio in occasione, del torneo croato, hanno potuto raggiungere un livello superiore, diventando Coach Wkf, a livello giovanile. In questo caso, Giorgio Rainoldi e Salvatore Portoghese hanno ottenuto il 2° livello del percorso, mentre il primo, è stato raggiunto dai tecnici Veronica Maurizi, Jody Ciotti, Christian Verrecchia e Giovanni Leccese.

Gli ori vinti dall’Italia, sono arrivati sia dal kumite, che dal kata. Nel primo caso, sono stati 3 i primi posti ottenuti e conquistati da Gennaro Vitulano, della Glc Champion Center Napoli, nei cadetti -57kg, da Sahara Maffini, dell’Asd Judo Karate Club, nella junior dei -59kg e da Dennis Lucchesi, della Glc Fijlkam Sport Village Karate Bologna, negli under 14, – 50kg. Nel secondo caso, invece, i karateka che sono saliti sul primo gradino del podio, sono stati Carola Casale, nella categoria junior, dell’Asd Sambo Verona 2003 e Alessandro Cricco, del Cus Perugia Karate, in quella dei cadetti. I 2 unici argenti sono arrivati dal combattimento e gli atleti che hanno messo al collo, la medaglia del secondo posto, sono stati Angelica Lolli, della Glc Fijlkam Sport Village Karate Bologna, under 12, dei +45kg e Matteo Fiore, dell’Asd Centro Ginnico Pielle, negli under 14, dei – 55gk.

I 6 bronzi conquistati dai piccoli samurai azzurri, sono giunti invece, da Alice Ulivi, della Glc Fijlkam Sport Village Karate Bologna, negli under 14 kumite, dei – 47kg, da Sofia Ferrarini dell’Asd Judo Karate Club, sempre dal kumite e negli under 14, – 47kg, da Carolina Amato, della Glc Fijlkam Sport Village Karate Bologna, nei cadetti femminili del kata, da Lisa Pivi, della Glc Fijlkam Asd Fiosiodinamik Ita, negli under 21 kata, da Davide Ragnoli, della Polisportiva Nakayama Asd, nei cadetti del kumite, dei – 57kg e da Christian Franzese, della Glc Champion Center Napoli, nei cadetti, dei +70kg, del kumite. Tante medaglie, dunque, per arricchire una bacheca giovanile, già ricca e prestigiosa.

Risultati completi, tabelloni e classifiche a questo link : https://www.sportdata.org/wkf/set-online/veranstaltung_info_main.php?active_menu=calendar&vernr=83&ver_info_action=info#a_eventhead

Foto : Fijlkam

Alessandra Giorgi

Più informazioni su