Seguici su

Cerca nel sito

Forza Nuova: “La tutela dei parchi pubblici, una priorità” 

Fn: "Chiediamo che vengano messi dei guardiani a tutela di questi beni e che vengano allontanati gli inquilini abusivi"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Girando per i parchi della nostra città abbiamo potuto notare in quale stato di abbandono e degrado versano, tutti tranne uno ovvero il parco martiri delle foibe che è gestito privatamente. Il suddetto parco viene gestito da privati e al suo interno si può trovare un punto di ristoro dei campi da calcetto, giochi per bambini in buone condizioni e pulizia e manutenzione vengono effettuate con regolarità. La sera il parco viene chiuso e se venisse anche eretta una recinzione dalla parte dell’istituto industriale non entrerebbe nessuno durante la notte come drogati e ubriaconi di turno.
Al parco della resistenza invece non è presente nessun punto ristoro, l’unica struttura presente è fatiscente (si tratta dell’ex pizzeria) e al suo interno si trovano centinaia e centinaia di chili d’ immondizia di tutti i generi ammassata dagli ubriaconi che vi bivaccano, mangiano, dormono e la utilizzano come bagno” – così in una nota il gruppo Forza Nuova di Civitavecchia.

“Girando per il parco si possono notare altri luoghi usati come bivacco e osteria, non è difficile trovare persone che dormono sopra le panchine storditi dai bagordi alcolici della sera prima. La sporcizia è ovunque nonostante i moltissimi cestini e la maleducazione dei cittadini aggiunta a quella degli inquilini notturni che la dimorano rende il parco una vera discarica.
Stessa situazione più o meno la ritroviamo negli altri parchi cittadini come lo Spigarelli, bricchetto e quello di San Liborio.

Speriamo che la ristrutturazione che ci sarà riporti alla luce e alla loro utilità questi polmoni verdi della città. Forza Nuova chiede che vengano messi dei guardiani a tutela di questi beni pubblici e che vengano allontanati gli inquilini che abusivamente vi dimorano e che rendono queste zone porti di criminalità e degrado” – conclude Forza Nuova.

Più informazioni su