Seguici su

Cerca nel sito

Proroga della dichiarazione dei redditi e del 5×1000

Tullio Dariol, Presidente di Farmacisti in aiuto: "La nostra Associazione trae grande beneficio da tutti i tipi di aiuto"

Più informazioni su

Il Faro on line –  Il 14 giugno 2016 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato un comunicato stampa con il quale viene prorogata la scadenza della dichiarazione dei redditi. Citando testualmente il Comunicato Stampa n. 107 del 14/06/2016: “Slitta dal 16 giugno al 6 luglio 2016, il termine per effettuare i versamenti derivanti dalla dichiarazione dei redditi, dalla dichiarazione Irap e dalla dichiarazione unificata annuale da parte dei contribuenti che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore.

Lo prevede il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, che è stato firmato dal premier Matteo Renzi e che è in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
Dal 7 luglio e fino al 22 agosto 2016 i versamenti possono essere eseguiti con una lieve maggiorazione, a titolo di interesse, pari allo 0,40 per cento”. In fondo alcune informazioni sui modelli maggiormente diffusi: il modello 730 e l’Unico.

È proprio in sede di dichiarazione dei redditi, inoltre, che bisogna indicare la propria preferenza per la destinazione del 5×100, 8×1000, 2×1000. Importantissimo sapere, spesso nasce un po’ di confusione, che non si tratta di un versamento aggiuntivo ma solo di una diversa destinazione di importi comunque dovuti.
Ad uno sguardo più attento ci si accorgerà che è una splendida opportunità per supportare progetti di piccole e grandi Associazioni Onlus, la Polisportiva dove si allena nostro figlio, una Associazione Culturale e così via.

Interviene Tullio Dariol, Presidente di Farmacisti in aiuto: “La nostra Associazione beneficia da anni di questo contributo e per noi sarebbe onestamente molto più difficile portare avanti alcuni progetti in Italia e all’estero. Una piccola associazione come la nostra, fatta di volontari e che non trattiene più del 10% delle donazioni, trae grande beneficio da tutti i tipi di aiuto: tempo, donazioni, prestazioni professionali. Il vostro 5×1000 può davvero fare la differenza credetemi”.

Per scegliere Farmacisti in aiuto, basterà indicare i dati dell’Associazione Farmacisti in aiuto Onlus e il suo CF 97427160581.
Per sapere come donare il 5×1000, segui questi semplici passi! Il 730 è il modello per la dichiarazione dei redditi per i lavoratori dipendenti e i pensionati. Di questo modello ne esistono due tipologie: il precompilato e l’ordinario. Il primo è appunto già compilato dall’Agenzia delle Entrate, utilizzando i dati in suo possesso.
Il 730 precompilato può essere consultato direttamente online su una apposita sezione del sito internet dell’Agenzia delle Entrate. Una volta effettuato l’accesso è possibile accettarlo senza modifiche, modificarlo oppure non accettarlo e scegliere il 730 ordinario.
Il modello 730 ordinario, a differenza del precompilato, non può essere presentato autonomamente; bisogna rivolgersi ad un intermediario o al sostituto.

Il termine di presentazione, originariamente fissato al 7 luglio 2016, è stato prorogato al 22 luglio (con D.p.c.m. 24.05.2016), sia che avvenga tramite presentazione diretta, sia tramite Caf o sostituto. Attenzione però: a slittare è solo il termine di presentazione, mentre resta invariata al 7 luglio la scadenza entro cui il contribuente deve consegnare al Caf o al professionista abilitato il 730 e il modello 730-1 (scelta della destinazione dell’8, del 5 e del 2 per mille dell’Irpef, anche senza alcuna scelta), nonché tutta la documentazione necessaria alla compilazione. E’ bene tenere presente, tuttavia che la proroga ha dei limiti e non è estesa a tutti. Il Modello UNICO PF 2016 va presentato esclusivamente per via telematica, direttamente o tramite intermediario abilitato, entro il 30 settembre 2016.

Fanno eccezione tutti i contribuenti che:
• non possono presentare il mod. 730, pur possedendo redditi che possono essere dichiarati con il mod. 730;
• pur potendo presentare il mod. 730, devono dichiarare alcuni redditi o comunicare dati utilizzando i relativi quadri del modello Unico (RM, RT, RW);
• devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti. La fonte di questi dati è Fisco e Tasse.

Dona il 5×1000 a Farmacisti in aiuto Onlus indicando nella sezione apposita, in sede di dichiarazione dei redditi, il Codice Fiscale 97427160581

Per avere maggiori informazioni su come sostenere Farmacisti in aiuto o i Progetti in Tanzania è possibile visitare il sito web www.farmacistiinaiuto.org oppure la Facebook Fan Page https://www.facebook.com/FarmacistiinaiutoOnlus o ancora scrivere a segreteria@farmacistiinaiuto.org o chiamare il 346-4360567.

Più informazioni su