Seguici su

Cerca nel sito

Al via il 27esimo Festival dei Giovani di Canottaggio

I giovani vogatori saranno al centro di queste giornate di divertimento

Più informazioni su

Il Faro on line – A Sabaudia domani 8 luglio inizia il Festival dei Giovani 2016 di Canottaggio, il massimo evento dello sport del remo giovanile fino a domenica sulle acque del lago di Paola saranno impegnati in gare 1752 atleti, tutti di età inferiore ai 14 anni, in rappresentanza di ben 124 società da tutta Italia.

Per i partecipanti sono previste tutta una serie di attività collaterali: oltre le regate, il cuore pulsante della kermesse, ci saranno numerosi eventi di contorno. Chi vorrà potrà cimentarsi nel calcio balilla, nella dama, nel badminton, nel softair, grazie alla collaborazione con Opes Latina, nel calcetto, nella pallavolo e nel basket. Sarà anche possibile godere lo spettacolo del Lago di Paola, uscendo in barca a vela. Ci saranno anche diversi stand che promuoveranno diversi prodotti tipici locali.

La cerimonia di apertura inizierà alle ore 18:00 di venerdì con l’alzabandiera e l’inno nazionale suonato dalla Banda della Marina Militare, i saluti ufficiali delle Autorità e del Comitato Organizzatore, seguito poi dalla lettura del giuramento e dall’accensione della Fiamma del Festival. Presente alla cerimonia il Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Giuseppe Abbagnale.

Le immagini della cerimonia d’apertura, le gare e le premiazioni con le interviste a tutti i protagonisti della manifestazione saranno in diretta sul canale di streaming video sucanottaggio.org, #fdg2016 è l’hashtag ufficiale sui principali social network. Il Comune di Sabaudia patrocina il Festival e sostiene l’a.s.d. The Core, presieduta da Francesca Zito, vero e proprio fulcro centrale di questo evento, che cura l’organizzazione e come sempre accade a Sabaudia, ha trovato la piena collaborazione da parte del Comitato Lazio F.I.C. della Marina Militare che ha messo a disposizione la corte interna della caserma per la cerimonia di apertura e premiazioni, le Fiamme Gialle, le Fiamme Oro, la Forestale e la proprietà Eredi Scalfati che ha concesso il bacino remiero. Il Comitato Organizzatore di Roma 2024 ha anche provveduto a fornire dei gadget e cappellini per tutti i partecipanti.

 

Più informazioni su