Seguici su

Cerca nel sito

Centro di accoglienza in via Bombonati, M5S: “Tutelare la sicurezza del Comune”

la consigliera Velli: "Pronti a chiedere un Consiglio Comunale Straordinario insieme agli altri consiglieri di opposizione"

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ di queste ore la notizia di un Centro di Accoglienza che da lunedi ospiterà 50 immigrati in Via Bombonati a Fiumicino. Dichiarano a questo proposito i rappresentanti del Movimento 5 Stelle: “Fermo restando che l’accoglienza nei confronti di coloro che scappano da guerre e miseria è un dovere civico e morale, comprendiamo e condividiamo l’allarme dei cittadini, che visti i troppi esempi di cattiva gestione dei Cda e dei Cara in altri Comuni, manifestano la loro preoccupazione per le conseguenze che l’apertura di questo centro potrebbero avere sulla vita della nostra comunita’ cittadina”.

La sicurezza e la qualità della vita del Comune devono essere tutelate e preservate per il benessere di tutti, ed è indispensabile che vengano rispettati sia i diritti di quanti fuggono dai loro paesi che quelli di coloro che li accolgono. 

“In primo luogo – continua il comunicato – va rispettato il diritto di essere informati di quanto accade a Fiumicino ed il silenzio di SIndaco e Giunta sono una grave mancanza di rispetto nei confronti dei 78.000 cittadini. Per fare chiarezza sulle modalità di apertura del Centro di Accoglienza la consigliera Velli del M5Stelle riunirà quanto prima la Commissione Trasparenza”.

“Non riusciamo a comprendere – dichiarano gli esponenti M5S – come sia possibile che Montino ed i suoi non sapessero nulla, visto che c’è stato addirittura un bando di aggiudicazione del servizio, e vorremmo sapere se sono previsti altri arrivi e quali sono i tempi di permanenza. A tale proposito è importante capire se si stratta di un Centro di Accoglienza (Cad) o di un Centro di Richiesta di Asilo (Cara), visto che si tratta di 2 istituti con differenze sostanziali”.

“E’ importante – concludono – conoscere tutti gli elementi per poter affrontare il problema in maniera corretta e dare accoglienza a chi chiede aiuto rispettando al contempo i diritti dei residenti”.

“Sono disponibile – dichiara infine Valli – a chiedere un Consiglio Comunale Straordinario insieme agli altri consiglieri di opposizione affinchè il Sindaco Montino rendiconti alla cittadinanza su quanto sta accadendo”.

Più informazioni su