Seguici su

Cerca nel sito

CasaPound si oppone ai sequestri con i gestori delle spiagge di Castel Porziano

Marsella: "Per gli stranieri abusivi non ci sono mai mezzi e forze, per tartassare gli italiani sì"

Più informazioni su

Il Faro on line – Momenti di tensione ieri mattina sulle spiagge di Castel Porziano ad Ostia quando alcuni militanti di CasaPound si sono opposti fisicamente ai sequestri dei lettini che i gestori affittano ai bagnanti da parte della Polizia Locale. Alcune persone sono state identificate. “Continuano le prepotenze e l’accanimento dell’amministrazione del municipio di Ostia commissariato – aveva scritto su Facebook Luca Marsella, responsabile di CasaPound sul litorale romano – sui gestori delle spiagge di Castel Porziano.
I vigili urbani sono ora ai Cancelli e stanno sequestrando i lettini che i gestori affittano ai bagnanti in piena regola, appellandosi al nulla. Scommetto che saranno dissequestrati, magari a stagione finita”.

“Per gli stranieri abusivi, che siano venditori ambulanti o parcheggiatori, non ci sono mai mezzi e forze, per tartassare gli italiani sì. C’è un grosso interesse sulle spiagge di Ostia – aveva concluso – e qualcuno che vuole metterci le mani”. In questo momento la situazione resta molto tesa”.

Più informazioni su