Seguici su

Cerca nel sito

Contromanifestazione, cartelli di “benvenuto” davanti al centro migranti

Visita di un centinaio di persone. "Crediamo che l’accoglienza verso chi soffre sia un valore irrinunciabile, che viene prima di ogni altra cosa"

Più informazioni su

Il Faro on line – Non possiamo considerarla una vera e propria “contromanifestazione” quella andata in scena al centro migranti di via Bombonati, a Fiumicino. Piuttosto una “visita”, che decine di giovani, riuniti spontaneamente, senza alcuna sigla nemmeno dei “collettivi”, ma semplici cittadini che sono venuti a conoscere una realtà che ha bisogno di accoglienza.

Uno striscione, dopo i tanti di questi giorni, campeggia sotto la struttura: “Benvenuti”.

“Siamo venuti qui non solo a testimoniare la nostra solidarietà ai ragazzi che fuggono dagli orrori della guerra, ma anche a portare qualche cosa che esula dalla fornitura standard della struttura, qualcosa che possa essergli utile.

In questo momento vivono praticamente come reclusi, per via del clima che alcuni hanno creato, e dunque cerchiamo di fare ciò che  è possibile fare. 

Crediamo che l’accoglienza verso chi soffre sia un valore irrinunciabile, che viene prima di ogni altra cosa. Penso proprio che se fossimo a parti invertite molti cittadini lo capirebbero meglio questo concetto”.

Più informazioni su