Seguici su

Cerca nel sito

Gitto torna a vestire la maglia del Latina

Il centrale: "I ricordi sono tanti, così come le emozioni legate al PalaBianchi"

Più informazioni su

Il Faro on line – Tornano a riunirsi le strade della Top Volley Latina e di Carmelo Gitto, cosi’ il centrale siciliano che dopo due anni a Verona, tornera’ a giocare al PalaBianchini, palasport in cui ha vestito la maglia pontina per ben cinque stagioni. “Carmelo e’ un giocatore che ci potra’ dare un buon contributo e poi conosce molto bene l’ambiente di Latina – spiega Candido Grande, direttore sportivo della società di Latina – ci siamo messi alle spalle le turbolenze e le polemiche che avevano accompagnato la sua partenza verso Verona, d’altro canto il giocatore ha avuto un atteggiamento positivo e ha dimostrato di gradire un suo ritorno a Latina, così senza troppi problemi abbiamo trovato l’accordo in breve tempo”. Nato il 3 luglio del 1987 a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), Gitto è un centrale di due metri e ha giocato a Latina dal 2009 al 2014.

“Non nascondo di essere felice di tornare alla Top Volley Latina, così avrò la possibilità di riprendere da dove avevo lasciato, al termine di una stagione 2013/2014 che non era andata troppo bene e vorrei dare il mio contributo al massimo delle mie possibilità – il centrale siciliano – inutile negare che per me Latina è come una seconda casa, inoltre ci tengo a dire che sono e sarò sempre disponibile e riconoscente verso una società che non mi ha mai fatto mancare nulla e soprattutto mi ha fatto crescere molto proiettandomi nel volley che conta. La parentesi di Verona? Bella esperienza, forse è servita a farmi crescere e maturare ancora di più”. Poi Carmelo analizza le grandi sfide vissute con la maglia della Top Volley.

“Ho tanti ricordi legati al PalaBianchini, dalle partite emozionanti e tirate anche in ambito europeo, condita da qualche arrabbiatura in occasione di qualche risultato meno buono – conclude – che campionato mi aspetto? Latina ha sempre allestito squadre di alto livello, alla ripresa degli allenamenti ritroverò vecchi amici come Sottile, ma anche giocatori importanti che faranno sicuramente bene. Vista da fuori Latina è un avversario temibile e non vedo l’ora di ricominciare con la maglia che ho lasciato due anni fa”. Gitto tornerà a vestire la sua maglia numero 4 (Sottile riprenderà la numero 5) e il suo contratto avrà una durata di un anno, così per il giocatore siciliano sarà la sua sesta stagione in carriera a Latina, eguaglia come stagioni in A1 Paolo Cipollari, dietro solo alle sette di Sottile.

Più informazioni su