Seguici su

Cerca nel sito

Scuola, tempo di manutenzione. Ad agosto ripartono i lavori nel cantiere di via Coni Zugna

L'assessore Caroccia: "A via del Perugino due nuove classi. Le elementari di Via Coni Zugna e quelle di Via Rodano cominceranno con un’aula in piu'"

Più informazioni su

Il Faro on line – Quattro aule nuove di zecca accoglieranno il prossimo settembre gli studenti delle scuole del territorio comunale. Al suono della campanella, infatti, la scuola dell’infanzia di via del Perugino aprira’ le porte agli alunni di due nuove classi, mentre le elementari di Via Coni Zugna e quelle di Via Rodano cominceranno il nuovo anno scolastico con un’aula in piu’. “Questi ultimi ampliamenti – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Caroccia – si vanno ad aggiungere a quelli portati a termine negli anni precedenti, realizzando un vero e proprio trend positivo per quello che riguarda l’edilizia scolastica sul territorio. Un incremento che vedrà un ulteriore passo in avanti con gli interventi previsti sugli appartamenti lasciati liberi dai custodi, lavori per i quali sono stati già stanziati nel bilancio i fondi necessari”.

“Sarà possibile, in questo modo – prosegue l’Assessore – dare una risposta concreta alla domanda portata dal notevole incremento demografico, ampliando gli istituti comprensivi di Lido del faro, Coni Zugna e Porto Romano, senza dimenticare i plessi di Focene, Torrimpietra e Passoscuro”.

Lavori in corso quindi e un’estate tutta dedicata alla manutenzione: “Approfittando della chiusura degli istituti per le vacanze estive – continua Caroccia – abbiamo stabilito un cronoprogramma di interventi per andare a sanare tutte le criticità emerse quest’anno. Si tratta di lavori di ordinaria manutenzione che andranno a migliorare la vivibilità delle strutture presenti sul territorio. Partiremo di tetti con la revisione delle coperture danneggiate dalle infiltrazioni e degli impianti di smaltimento delle acque meteoriche. Ci occuperemo degli infissi, che saranno completamente revisionati e, dove necessario, sostituiti, come nel caso di Focene, con finestre in grado di contenere l’impatto acustico del vicino aeroporto.

“In tutti gli edifici scolastici – spiega l’Assessore – verrà effettuata una ricognizione dell’impianto di illuminazione esterna, finalizzata al contenimento della spesa energetica, saranno ristrutturati bagni, pareti danneggiate dall’umidità, pavimentazioni, per arrivare alla pulizia e alla manutenzione degli impianti fognari”. 

Interventi a tutto campo quindi, con una buona notizia in più: ripartiranno a breve, infatti, i lavori per la costruzione del nuovo asilo nido in via Coni Zugna, bloccati lo scorso anno per il crollo di un solaio. 

“Intendiamo – conclude Caroccia – riaprire il cantiere entro agosto: stiamo, infatti, portando a termine le ultime procedure amministrative per consentire alla nuova ditta assegnataria di riprendere i lavori. Sono tantissimi i bambini che ogni anno rimangono fuori dalle graduatorie e un nuovo asilo nido porterebbe una soluzione ai disagi di tante famiglie del territorio”.

Federica Cenci 

Più informazioni su