Seguici su

Cerca nel sito

XXIV edizione del Premio Città di Fiumicino Contro tutte le mafie

Premiate le eccellenze della legalita'

Più informazioni su

Il Faro on line – Grande successo per la XXIV edizione del Premio Città di Fiumicino Contro tutte le mafie, organizzato e fondato dall’Associazione Acis, tenutosi presso i Porti Imperiali di Claudio e Traiano. La premiazione nata ventiquattro anni fa per volontà della famiglia De Nitto, ha voluto omaggiare del prezioso riconoscimento dedicato alle eccellenze della legalita’, lavoro, informazione e spettacolo, per il settore dell’Antimafia il Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli, il quale non potendo essere presente ha delegato a ritirare il Premio il dott. Renato Cortese, Direttore del Servizio Centrale Operativo della Direzione Anticrimine, autore materiale dell’arresto del boss mafioso Bernardo Provenzano, il quale aveva ricevuto personalmente il riconoscimento Contro tutte le mafie nel 2007.

Per l’impegno nella legalità il Città di Fiumicino è andato al Procuratore Nazionale Antimafia ed Antiterrorismo dott. Franco Roberti, a ricevere il Premio il Magg. Marco La Malfa Comandante III sezione Criminalità Organizzata di Napoli. Per il lavoro e la difesa dei diritti il riconoscimento è stato consegnato alla senatrice Monica Cirinnà ed al Ten. Col. Guido Guidi del Centro Operativo per la Meteorologia Aeronautica Militare.
Per il giornalismo il Premio Città di Fiumicino è stato assegnato al giornalista del Tg 1 di Rai Uno Marco Frittella ed alla Redazione della Tgr Nazionale Rai Tre.
Per la cultura e lo spettacolo il Città di Fiumicino è andato ad Arianna Ciampoli, conduttrice del programma tv Estate in Diretta di Rai Uno, al regista Luca Manfredi ed all’attrice Emanuela Grimalda.

Per la professionalità e l’impegno sociale è stato premiato l’intero Reparto di Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza dell’Ospedale Giovan Battista Grassi di Ostia.Per il territorio il riconoscimento è stato assegnato alla Banda Musicale della Proloco della Città di Fiumicino, la quale ha suonato per il pubblico l’inno nazionale ed il silenzio dedicato a tutte le vittime delle stragi mafiose, del terrorismo e dell’incidente ferroviario di Corato.
 
Presenti per l’Amministrazione Comunale il Sindaco di Fiumicino Esterino Montino, il Presidente del Consiglio Comunale Michela Califano e l’Assessore alla Cultura Arcangela Galluzzo.

Più informazioni su