Seguici su

Cerca nel sito

Shark Volley Club Pomezia, Marco Di Eduardo è il neo tecnico della serie C maschile

Il neo allenatore: "Sono molto carico e prometto il massimo impegno"

Più informazioni su

Il Faro on line – La presidentessa Sonia De Bianchi lo aveva in parte anticipato la scorsa settimana. “Per la nuova serie C maschile sceglieremo un tecnico di grande spessore”. Detto, fatto ed ecco l’annuncio: Marco Di Eduardo sarà il nuovo allenatore della prima squadra maschile, che tra l’altro giocherà col doppio brand Volley Team Pomezia e Shark Volley Club Pomezia. Il nuovo coach, docente Fipav laureato in scienze motorie (triennale) e con laurea magistrale in scienze e tecnica dello sport, arriva da un’esperienza di nove anni alla Pallavolo Albano, ma nel suo curriculum ci sono plurime collaborazioni federali prima come selezionatore della provincia di Roma, poi come selezionatore regionale, ruolo ricoperto anche negli ultimi quattro anni oltre che per due anni dal 2006 al 2008.

“Cosa mi ha convinto a sposare il progetto della presidentessa De Bianchi? L’ambizione di voler fare il salto di categoria nel giro di due o tre anni e la possibilità di lavorare in una piazza come Pomezia che è sempre stata un punto di riferimento importante nel mondo del volley – rimarca Di Eduardo – la presenza di un personaggio come il direttore sportivo Maurizio Moretti, che conosco da tempo, ha fatto da ulteriore garanzia per il mio arrivo qui”.

Il fatto che il club pometino voglia scalare le categorie programmando, non significa che questa debba essere necessariamente una stagione di transizione. “Non dovremo giocare con la pressione del risultato a tutti i costi, ma se si anticipano i tempi non ci dispiace affatto – sorride Di Eduardo – vorremmo puntare ad arrivare nei play off anche se sappiamo che il campionato di serie C maschile del prossimo anno sarà molto duro, visto che il comitato ha deciso di cancellare la regola sugli ‘overì e quindi se ne potranno schierare senza limiti”.

La campanella suonerà il prossimo 29 agosto, giorno del raduno e dell’avvio della preparazione che si svolgerà in sede. “Sono molto carico e prometto il massimo impegno per ripagare le aspettative che la società ha dimostrato di riporre nei miei confronti”, conclude Di Edoardo.

Più informazioni su