Seguici su

Cerca nel sito

Filippo Tortu, Fiamme Gialle, argento mondiale nei 100 metri, agli Under 20 di atletica leggera

Seconda medaglia azzurra, dopo quella di Stella nella marcia dei 10 km. Il velocista lombardo scrive la storia

Più informazioni su

Il Faro on line – In corso di svolgimento, fino a domenica 24 luglio, in Polonia, i Campionati Mondiali Under 20, di Atletica Leggera, regalano la seconda medaglia, all’Italia. E’ stato Filippo Tortu ad aumentare il tesoro, della bacheca azzurra, dopo il primo argento ottenuto, nella 10 km di marcia, di Noemi Stella, dei Carabinieri. Il vicecampione mondiale di categoria ha corso una strepitosa finale, nei 100 metri, sempre in prima linea e dopo uno start di reazione perfetto. Con il fiato sul collo, sui suoi avversari, tra i quali lo statunitense Noah Lyles, che ha vinto il titolo iridato, ha conquistato il secondo gradino del podio, mediante una progressione velocissima, negli ultimi metri, prima del traguardo.

Con testa bassa, all’inizio della gara ed andamento asciutto e veloce, poi, Filippo, giovane lombardo, tesserato per le Fiamme Gialle, ha raggiunto uno storico risultato per l’atletica italiana. Lo ha fatto, in 10”24, scrivendo il suo nome, negli annali dell’atletica. L’azzurrino, che nei prossimi anni, sarà una delle stelle della velocità dello sport regina alle Olimpiadi, ha appena compiuto 18 anni, lo scorso 15 giugno e non ancora patentato, è già campione italiano assoluto e ottimo semifinalista agli Europei Assoluti di Amsterdam.

Ai Mondiali di Bydgoszcz, Filippo ha conquistato la sua medaglia d’argento, segnando, come indicato dal sito ufficiale della Fidal, 12 dei migliori 13 tempi, registrati in carriera ed il primato registrato ad Amsterdam, di 10”19, è stato un campanello d’allarme, direzione Polonia. Brilla l’atletica giovanile, in previsione dei Giochi di Tokyo 2020, quando mancano ormai pochi giorni, a quelli di Rio. Batte il cuore, dei campioni in pista ed in pedana. L’Italia attende.

Alessandra Giorgi

Più informazioni su