Seguici su

Cerca nel sito

“A testa in su”: il centro di Cerveteri come un enorme planetario

Tre giorni di conferenze, spettacoli musicali e di teatro e mostre nel centro storico cittadino

Più informazioni su

Il Faro on line – Torna anche questa estate a Cerveteri un evento irresistibile. Sarà impossibile, sia per i più grandi che per i più piccoli, evitare di perdersi a contemplare le Stelle e lo Spazio. Ecco perché si chiama “A testa in su”, e si terrà da venerdì 29 a domenica 31 luglio all’interno di uno dei borghi medievali più affascinanti del territorio: il Centro Storico di Cerveteri.

“Sarà eccitantissimo – annuncia Francesca Pulcini, Assessore alla Cultura e ideatrice, insieme all’Agenzia Spaziale Italiana, della manifestazione giunta quest’anno alla seconda edizione dopo il successo incredibile della scorsa estate – l’intero centro storico si trasformerà in un osservatorio a cielo aperto. Ce ne sarà per tutti i gusti e ogni singolo evento sarà gratuito per tutti. Se le stelle vi affascinano, il prossimo weekend ci saranno ben 20 modi differenti di scoprirle. Dagli incontri con i protagonisti dell’esplorazione spaziale, all’esposizione della tuta utilizzata dagli astronauti italiani, dagli spettacoli musicali e teatrali, all’osservazione delle stelle con il telescopio o all’interno di un Planetario Digitale. E poi tante iniziative in cui il protagonista sarà il pubblico, come i simulatori interattivi per orbitare intorno alla Terra, atterrare sulla Luna, o rientrare alla base alla guida dello space-shuttle. E poi ancora tante mostre, conferenze, il laboratorio per costruire un razzo-modello a propulsione…”.

Piazza Santa Maria, Piazza Risorgimento, il Belvedere della Rocca Antica, Largo della Boccetta, Sala Ruspoli, Case Grifoni e il nuovo Centro Polivalente di Via Bastioni: per l’intero weekend tutto il borgo antico sarà allietato dalle ore 19.00 a mezzanotte da questa originale iniziativa proposta dall’Amministrazione comunale di Cerveteri con Asi – Agenzia Spaziale Italiana e Inaf – Istituto Nazionale Astrofisica. A livello locale, importantissimo il contributo e la collaborazione della Pro Loco di Cerveteri, Artemide Guide e tante altre realtà.Oltre alle mostre espositive, ai laboratori e alle conferenze organizzate al Belvedere dall’ASI, ampio spazio alla musica e al teatro. Ogni sera, in Piazza Santa Maria, alle 21.30 uno spettacolo divertente ed originale.

Venerdì 29 andrà in scena “Astrooo… nomica!”, lo spettacolo teatrale dedicato all’astronomia e all’astronautica, scritto dai ragazzi di “La Scienza Coatta”, amministratori dell’omonima pagina Facebook. Un progetto di divulgazione scientifica tra il satirico e il dissacrante.Sabato 30 un Astroconcerto dedicato al fenomeno delle aurore boreali. Angelina Yershova e Stefano Giovanardi, in un turbinio di musica elettronica e voci, daranno vita ad uno spettacolo emozionante.Domenica 31 l’ultimo appuntamento.

L’Associazione Margot Theatre porta in scena “Il Piccolo Principe”, durante il quale sarà ripercorso il viaggio del bambino che, esplorando i pianeti più strani, con il suo messaggio carico di sincerità e fantasia, ci aiuterà a ritrovare il bambino che è in tutti noi.

Più informazioni su