Seguici su

Cerca nel sito

Lazio, barometro Crif: nel primo semestre 2016 aumento della richiesta delle imprese

Andamento positivo anche per l’importo medio richiesto

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ stato reso pubblico l’ultimo aggiornamento del Barometro Crif della domanda di credito da parte delle imprese italiane, relativo al primo semestre 2016. A livello nazionale, lo studio ha mostrato che la crescita nei primi 6 mesi dell’anno in corso rispetto al corrispondente periodo del 2015 è risultata pari a +5,5%. In parallelo è tornato a crescere in modo significativo anche l’importo medio richiesto, che si è attestato a 79.408 Euro, (+14,6% rispetto all’anno precedente).

In linea con il dato nazionale, nel I semestre del 2016 il Lazio ha fatto registrare un aumento del numero delle richieste delle imprese, pari al +4,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

In particolare, la provincia che ha fatto segnare l’aumento più consistente è stata Latina, con un +9,4% che la posiziona al 16° posto a livello nazionale, seguita a breve distanza da Rieti (+6,1%) e da Roma (+5,9%). Unica provincia in regione ad aver fatto registrare una flessione del numero di richieste di valutazione e rivalutazione dei crediti da parte delle imprese è stata Frosinone, con un calo del -9,6% rispetto al I semestre 2015.

Andamento positivo anche per l’importo medio richiesto, che in regione si è attestato a 104.800 Euro, al di sopra della media nazionale. A livello provinciale, il record spetta alla provincia di Roma che con 120.627 Euro si classifica al 5° posto nel ranking nazionale, seguita da Latina, con 70.756 Euro, e da Frosinone con 64.522 Euro. Fanalino di coda la provincia di Rieti, con un importo medio di soli 40.429 Euro.

Più informazioni su