Seguici su

Cerca nel sito

Referendum Costituzionale: “Fondi Unita” inviterà a votare No

Macaro: "Metteremo in campo iniziative ed attività di sensibilizzazione dell'opinione pubblica fondana"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Se è vero che di solito i movimenti civici si occupano di problemi e politica locale, noi di “Fondi Unita” abbiamo deciso di uscir fuori da questo luogo comune. Riteniamo, infatti, che l’impegno politico come quello sociale vada sviluppato a tutto tondo, a 360 gradi, senza che a priori vengano posti limiti e paletti all’azione, con motivazioni alla cui base spesso c’è la volontà di operare sottotraccia nell’area delle “non scelte”, spesso strette parenti del qualunquismo e dell’opportunismo. Per questo abbiamo ritenuto, per chiarezza, trasparenza e dimostrazione di unità d’intenti, di annunciare ufficialmente che, dopo la pausa estiva, inizieremo a Fondi una Campagna politica a favore del No al Referendum su cui saranno chiamati ad esprimersi gli Italiani in sulla Riforma Costituzionale proposta da Renzi” – lo dichiara in una nota il Segretario Politico di Fondi Unita, Angelo Macaro

“Lo faremo – prosegue Macaro – mettendo in campo iniziative ed attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica fondana. Il nostro No rappresenta una scelta di campo, perché la Riforma Renzi/Boschi stravolge radicalmente l’impianto della Costituzione, basata sui principi fondamentali della partecipazione democratica, della rappresentanza politica e dell’equilibrio tra i poteri. Concentra di fatto il potere dell’Esecutivo, riduce la partecipazione democratica ed incide sulla sovranità popolare, sulla rappresentanza ed il Diritto al Voto. Nel contempo non produce benefici effetti sulla governabilità, non razionalizza i percorsi decisionali, non riduce i costi della Politica. Una Riforma Costituzionale, quella proposta da Renzi, che rappresenta un vero “pasticcio” cui bisogna rispondere con un No deciso, che non ha colore politico e che deve unire tutti coloro che, anche nella diversità delle posizioni e delle obiezioni nei contenuti, deve condurre alla vittoria”.

“Una vittoria che potrebbe raggiungere un altro obiettivo: contribuire a mandare a casa il Governo Renzi che, non dobbiamo dimenticarlo, è un Governo non eletto dal Popolo, un Governo imposto agli Italiani, a tutti noi, dai poteri forti, dalle lobbies e dalle banche. “Il Futuro è quello che inizi a costruire da oggi, con scelte di cambiamento, insieme a Fondi Unita” – conclude la nota.

Più informazioni su