Seguici su

Cerca nel sito

Rolando La Rosa: “Inaccettabili le condizioni del Pronto Soccorso”

Il Consigliere M5S: "C'è bisogno di più personale e c'è bisogno che queste assunzioni vengano fatte in fretta"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Nei giorni scorsi sono stato personalmente a parlare con il Direttore Generale della Asl Giuseppe Quintavalle. Svolgendo il mio ruolo di portavoce dei cittadini dentro le istituzioni, ho fatto presente al dott. Quintavalle che la situazione dell’ospedale, in particolar modo del Pronto Soccorso, non è più sopportabile dalla cittadinanza che è costretta a lunghe file ed interminabili attese per ricevere quello che è un diritto sancito dalla costituzione: quello alla salute. Sappiamo della pesante situazione economica che complica la vita alla Asl ed il processo di risanamento economico in corso, ormai da oltre dieci anni, ma i cittadini sono stufi e non possono aspettare per sempre. C’è bisogno di più personale e c’è bisogno che queste assunzioni vengano fatte in fretta. Il personale attualmente in servizio è encomiabile e lavora con grande professionalità e dedizione, ma è numericamente troppo esiguo” – è quanto dichiara in una nota Rolando La Rosa Consigliere Comunale M5S.

“E’ fondamentale poi aprire rapidamente la Breve Osservazione e dotare anche il reparto di Medicina del personale necessario: il Pronto Soccorso ha infatti bisogno di posti letto dove ricoverare chi ne ha bisogno, senza diventare una alternativa ad un vero reparto di degenza. Civitavecchia non può più aspettare: il dott. Quintavalle faccia tutto ciò che è in suo potere per migliorare i servizi al cittadino e lo stesso faccia il direttore del Dea Marco Di Gennaro. Il diritto alla salute dei civitavecchiesi non può più aspettare” – conclude La Rosa.

Più informazioni su