Seguici su

Cerca nel sito

Barbani: “L’autovelox fu chiesto dai residenti per motivi di sicurezza” 

il Consigliere: "L'amministrazione si era impegnata ad installare un autovelox e la promessa è stata mantenuta"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Apprendiamo dalla stampa della posizione del Pd in merito all’autovelox in funzione presso la via Aurelia. Nel comunicato diramato dal partito cittadino, si legge di “verbali che peseranno sulle tasche dei trasgressori”. Ricordiamo al distratto Pd locale che l’autovelox fu richiesto a gran voce dagli abitanti del quartiere Borgata Aurelia, preoccupati dall’eccessiva velocità dei mezzi su quel tratto di strada e dei rischi per la sicurezza degli abitanti. In occasione dell’incontro pubblico l’amministrazione si era impegnata ad installare un autovelox e la promessa è stata mantenuta, proprio per garantire la sicurezza agli abitanti. Tranquillizziamo inoltre quanti lamentano una scarsa comunicazione dell’apparecchio: la Polizia locale diretta dal Comandante Cucumile è ben attenta al rispetto delle norme ed essendo l’autovelox mobile, quindi non sempre in funzione, è adeguatamente segnalato quando è presente. I trasgressori che non vorranno far gravare sulle loro tasche queste sanzioni hanno a propria disposizione un modo molto semplice per non essere multati: rispettare la legge. Cosa che a Civitavecchia a quanto pare non è così scontata, nemmeno per chi ha avuto l’onore di guidare la città per tanti anni e ancora si stupisce che chi trasgredisce le regole corre il rischio di venir sanzionato” l o diciara in una nota Claudio Barbani Consigliere Comunale M5S.

Più informazioni su