Seguici su

Cerca nel sito

“Unioni civili: le conquiste di oggi e le battaglie di domani” 

Incontro-dibattito con la senatrice Monica Cirinnà, moderato da Bruno Manfellotto, già direttore de L'Espresso

Più informazioni su

Il Faro on line – I diritti delle coppie omosessuali e delle convivenze civili da domenica 5 giugno 2016 sono diventati legge dello Stato con l’entrata in vigore della legge n. 76 del 2016. Ci sono voluti trent’anni di dibattiti nella società e due anni di esame parlamentare perché questa legge vedesse la luce: un provvedimento “storico”, che fa fare all’Italia un passo in avanti su questi diritti dopo anni in cui è rimasta fanalino di coda in Europa. Si tratta della cosiddetta “legge Cirinnà”, dal cognome della prima firmataria e relatrice del Senato, Monica Cirinnà: una lunga e appassionata battaglia è stata vinta dalla Senatrice democratica dopo anni di lavoro e battute di arresto che hanno rischiato di non far arrivare in porto la legge sui diritti delle unioni civili.

La Biblioteca Gino Pallotta ha invitato la Senatrice Monica Cirinnà ad illustrare il contenuto della legge in un incontro – dibattito moderato dal giornalista Bruno Manfellotto, che si svolgerà il 3 agosto p.v. alle ore 18, presso la sede della Biblioteca in Viale della Pineta 140. I due ospiti cercheranno di spiegare le novità che la legge introduce nella vita quotidiana di noi tutti, sul contesto in cui è nata e sul contesto internazionale in cui si inserisce.

Bruno Manfellotto, ha lavorato in diverse e prestigiose testate fra le quali Paese Sera, Panorama, la Gazzetta di Mantova. E’ stato Direttore dell’Espresso dal 2010 al 2014; attualmente è direttore editoriale del Gruppo, Editorialista dell’Espresso e della catena di giornali locali del Gruppo L’Espresso.

Più informazioni su