Seguici su

Cerca nel sito

Inizio alla grande per la X edizione del DiVino Etrusco 

A fare gli onori di casa il sindaco Mauro Mazzola e l’assessore al turismo Sandro Celli

Più informazioni su

Il Faro on line – Grande inizio per la X edizione del DiVino Etrusco (29-30-31 luglio). Piazze e vie del centro storico gremite di gente nella serata inaugurale della rassegna. Ad aprire la manifestazione la tavola rotonda “Il racconto del territorio per il futuro del vino italiano” nella sala degli Affreschi del palazzo comunale, con l’enologo Riccardo Cotarella, i prof. Fabio Mencarelli, Luca Capuccini, Andrea Ciacci e il dott. Pericle Paciello. A fare gli onori di casa il sindaco Mauro Mazzola e l’assessore al turismo Sandro Celli, che hanno sottolineato l’importanza assunta dalla rassegna per la città e per il suo territorio.

“Quest’anno tagliamo un traguardo importante, quella della X edizione. – ha detto l’assessore Celli – DiVino Etrusco è un’eccezionale vetrina promozionale per Tarquinia, esaltando la sua storia, la sua arte, la sua cultura e il suo vino”. E questa sera il programma prevede l’apertura straordinaria del Museo Etrusco, dalle ore 19.30 alle ore 24; le degustazioni guidate al palazzo comunale in collaborazione con Fisar delegazione Viterbo e il giornalista Stefano Ronconi, per scoprire i vini delle città etrusche della costa (ore 19.30) e di quelle dell’entroterra (ore 21.30). Alla chiesa di San Pancrazio è stata allestita una mostra collettiva di ceramica e tombolo (ingresso libero dalle ore 19).

Ad animare le serate concerti e flash mob di danza (dalle ore 21.30). Il DiVino Etrusco è organizzato dal Comune di Tarquinia con il sostegno della Regione Lazio (Visit Lazio), in collaborazione con la Pro Loco Tarquinia, i patrocini della Provincia di Viterbo e della Camera di Commercio di Viterbo. Per tutte le informazioni è possibile visitare il sito www.divinoetruscotarquinia.it o andare sulla pagina facebook “Tarquinia DiVino Etrusco” o sui profili twitter e instagram. 

Più informazioni su