Seguici su

Cerca nel sito

#Rio2016, #Daigoro Timoncini lascia il sogno olimpico. Ai ripescaggi, sconfitto dal rumeno Ciurariu

Nella categoria dei 98kg, il campione di Faenza scende sul tappeto, alla sua terza Olimpiade di fila

Il Faro on line – Si è fermato ai ripescaggi, Daigoro Timoncini. Il campione azzurro della lotta greco – romana si è arreso, di fronte al gigante rumeno Alin Alexuc Ciurariu.

Sotto le luci del Carioca Arena 2, Timoncini ha affrontato nella propria pool di appartenenza, i suoi ostici avversari, tra i quali anche, Artur Aleksanyan, incontrato 4 anni fa anche a Londra 2012. Stessa sorte, per Daigoro, purtroppo.

Ai sedicesimi di finale, è stato eliminato dall’armeno, pluricampione mondiale, per 3 a 1. Timoncini ha affrontato con elevato carisma questo incontro, delineando una lotta di grande equilibrio,tra i due. In seguito, dopo l’arrivo in finale, di Aleksanyan, Daigoro ha potuto proseguire il suo cammino verso il podio

Nella zona recuperi, ha affrontato con impegno Ciurariu, senza riuscire ad imporsi.

Sfuma in questo modo, il sogno del bronzo: “Sono venuto qui a Rio, con maggiori aspettative – ha dichiarato, Timoncini, come diffuso dal comunicato della Fijlkam – purtroppo, in questo sport, non c’è nulla di scontato e semplice”.