Seguici su

Cerca nel sito

Nuovo regolamento per la gestione degli impianti sportivi, i chiarimenti dell’Amministrazione di #pomezia

“L’Amministrazione si è sempre dimostrata aperta al confronto e vicina alle esigenze delle associazioni" ha detto Sbizzera

Il Faro on line – In seguito a un articolo di stampa in cui si cita la lettera inviata da alcune associazioni sportive al Sindaco di Pomezia in merito al nuovo regolamento per la gestione degli impianti sportivi da assegnare tramite bando pubblico che andrà in Consiglio comunale il 25 agosto prossimo, l’Assessore Lorenzo Sbizzera chiarisce:

“Il 5 agosto scorso ho incontrato personalmente, insieme al vice Sindaco Serra e al Presidente della Commissione Vitello, tutte le associazioni sportive del territorio. Abbiamo ascoltato le loro indicazioni portando in Commissione una proposta di regolamento che accoglie tutte le istanze presentate. La proposta di regolamento prevede infatti che la gestione degli impianti sarà interamente a carico del Comune lasciando alle associazioni sportive solo il pagamento di un canone di utilizzo.

Inoltre si prevede l’assegnazione degli impianti a più associazioni e quindi la condivisione degli spazi, proprio a tutela di tutte le realtà sportive che operano sul territorio. Aggiungo, a chiarire ulteriormente, che il regolamento in oggetto non prevede in alcun modo associazioni a scopo di lucro”.

“L’Amministrazione si è sempre dimostrata aperta al confronto e vicina alle esigenze delle associazioni – continua Sbizzera – Mi sembra inspiegabile la richiesta di alcune di esse di incontrare il Sindaco per fornire contributi costruttivi quando è proprio quello che è stato fatto dall’Amministrazione, incontrando tutte le realtà coinvolte e accogliendo le loro istanze nella proposta di regolamento portata in Commissione e che verrà discussa il 25 agosto in Consiglio comunale. Invito pertanto le associazioni ‘pulite’ del territorio a non lasciarsi strumentalizzare da quei personaggi che hanno affossato lo sport della nostra Città negli ultimi anni”.

“La partecipazione e la collaborazione con le realtà del territorio – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – sono caratteristiche proprie della nostra Amministrazione. Anche in questo caso abbiamo operato ascoltando le associazioni e proponendo un regolamento che tenesse conto delle loro esigenze”.