Seguici su

Cerca nel sito

@ladispoli, interventi di solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma

Il sindaco Paliotta: "Ancora una volta la comunità di Ladispoli si è mostrata solidale e pronta a rispondere alle richieste di aiuto di una popolazione così gravemente colpita"

Ladispoli, interventi di solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma

Il Faro on line – “L’Amministrazione comunale rende noto che ieri mattina si è svolto un incontro con la Protezione Civile comunale e le associazioni di Volontariato‎ di Ladispoli per organizzare e coordinare degli interventi di solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma.
Alla riunione hanno partecipato oltre al sindaco Paliotta, agli Amministratori e alla Protezione Civile comunale, Eventi Città di Ladispoli, Fare Ambiente Area Metropolitana, Avo Ladispoli, Animo, Humanitas, Consiglio comunale dei Giovani, Centro Diurno, Prospettive, Illusioni Ottime, Libera e Avis.

Durante la riunione si è stabilito che da venerdì 26 agosto l’unico centro di raccolta di materiale da inviare alle località colpite dal sisma sarà il Centro di Aggregazione giovanile in viale Mediterraneo dalle ore 8 alle 20. Servono urgentemente: pannolini e prodotti per l’igiene dei bambini, latte in polvere, omogeneizzati, alimenti per celiaci, medicinali da banco, quaderni, colori e materiale scolastico, pannoloni per anziani (uomo e donna), assorbenti igienici per donne, cibo per cani e gatti. Il centro di raccolta di via Cagliari sarà in funzione solo fino alle 20 di oggi.

“Voglio ringraziare tutte le associazioni e tutti i cittadini – ha detto il sindaco Paliotta – per quello che stanno facendo per le popolazioni colpite dal sisma. In queste ore, inoltre, stiamo valutando la possibilità di creare degli eventi per raccogliere dei fondi. Oltre all’emergenza, infatti, sarà indispensabile nelle prossime settimane e nei prossimi mesi gestire le problematiche quotidiane. Ancora una volta la comunità di Ladispoli si è mostrata solidale e pronta a rispondere alle richieste di aiuto di una popolazione così gravemente colpita. Già ieri erano stati portati, da alcuni nostri concittadini, tre automezzi con generi di prima necessità. A loro un grazie di cuore a nome di tutta la nostra città”.