Seguici su

Cerca nel sito

#civitavecchia: sostegno all’inclusione attiva, dal 2 settembre è possibile presentare le domande

L’intervento si rivolge alle famiglie con figli minori o disabili e donne in stato di gravidanza che abbiano un Isee pari o inferiore a 3.000,00 euro

Sostegno all’inclusione attiva, dal 2 settembre è possibile presentare le domande

Il Faro on line – E’ stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune, nella sezione “Avvisi Pubblici” il bando relativo al sostegno all’inclusione attiva, quale misura di contrasto al fenomeno della povertà e supporto ai nuclei familiari più a rischio.

L’intervento si rivolge in modo particolare alle famiglie con figli minori o disabili e donne in stato di gravidanza che abbiano un Isee pari o inferiore a 3.000,00 euro, cui potrebbe essere riconosciuto un sussidio, subordinato all’adesione da parte della famiglia ad un progetto di attivazione sociale e lavorativa, erogato bimestralmente dall’Inps attraverso una Carta di pagamento (Carta Sia) di Poste Italiane.

Gli interessati possono presentare domanda, utilizzando il modulo presente sul sito, se in possesso di requisiti quali la presenza di almeno un componente minorenne o di un figlio disabile, ovvero di una donna in stato di gravidanza accertata, un Isee uguale o inferiore a 3.000 euro. Sono esclusi inoltre coloro che beneficiano già di sussidi per un importo superiore ai 600 euro mensili e di contributi per il sostegno al reddito, oltre che i possessori di beni durevoli di valore.

Le domande possono essere presentate presso l’ufficio protocollo del Comune, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e il martedì ed il giovedì anche dalle ore 15,30 alle ore 17,30, utilizzando il modulo dell’istanza allegato al presente avviso, nonché disponibile presso l’Ufficio U.R.P.