Seguici su

Cerca nel sito

#usa, sesso e sicurezza. Generale ‘scambista’ finisce nei guai

#usa, sesso e sicurezza. Generale ‘scambista’ finisce nei guai

Il Faro on line – Integerrimo capo della sicurezza di giorno, scambista di notte. E con una relazione decennale extraconiugale. Se è vero che la vita privata ognuno può organizzarsela come vuole, lo è un po’ meno per chi tiene in mano le sorti della sicurezza della nazione più potente del mondo. E così montano timori e polemiche dopo l’uscita sui media della doppia vita del generale David Haight, silurato silenziosamente lo scorso maggio dal delicato ruolo di supervisore delle operazioni al comando europeo dopo la scoperta che l’alto ufficiale aveva una relazione extraconiugale da 11 anni e frequentava gli scambisti in club, hotel e a casa dell’amante.

L’alto ufficiale ha infatti superato indenne tutti i rigorosi controlli del Pentagono, compreso il test della macchina della verita’, sollevando interrogativi sull’effettiva capacita’ di vigilare sulle persone che gestiscono segreti di stato. Secondo gli esperti, con la sua doppia vita Haight rischiava di essere ricattato e spiato. In particolare dai russi, dato il fronte in cui si trovava ad operare.

Per 11 anni nessuno ha scoperto nulla. A smascherare il generale è stata proprio l’amante, quando lui evidentemente non ha mantenuto la promessa di una vita in comune: “Gli ho dato gli anni migliori della mia vita”, ha commentato Jennifer Armstrong, 49 anni, impiegata governativa. La loro storia era cominciata a Baghdad oltre 10 anni fa ed è finita la scorsa primavera, dopo varie scorribande nel mondo degli scambisti.

Il generale, sposato e padre di quattro figli adulti, nonché veterano decorato, ha chiesto scusa alla famiglia e auspicato il rispetto della privacy. Ora pero’ lo attende il giudizio, oltre che della moglie, dell’ispettorato generale dell’esercito, che potrebbe degradarlo. E l’ultima domanda: 11 anni sono tanti, non sarebbe stato meglio separarsi?