Seguici su

Cerca nel sito

#ventotene, si tinge di jazz, torna “Rumori nell’Isola”

Dal primo al 3 settembre riparte la tradizionale rassegna, in cartellone tanti concerti e progetti

#ventotene, si tinge di jazz, torna “Rumori nell’Isola”

Il Faro on line – Dal primo al 3 settembre torna sull’isola di Ventotene l’appuntamento con il festival jazz “Rumori nell’isola”. Anche quest’anno la rassegna – a ingresso gratuito – si apre con un reading dedicato ai luoghi dell’esilio: in programma la lettura di memorie e testimonianze dei detenuti politici che sono stati costretti sull’isola di Ventotene (e la vicina isola di Santo Stefano) dalla fine del ‘700.

Il 1 settembre ad inaugurare il Festival sarà il duo del chitarrista Roberto Taufic e del clarinettista Gabriele Mirabassi con il progetto Um Brasil diferente, rilettura di un repertorio di canzoni e brani strumentali di varie epoche che hanno in comune l’aver rappresentato il suono di generazioni intere di brasiliani. Protagonisti della serata del 2 settembre sono invece Maria Pia De Vito e l’Ensemble Burnogualà (nato all’interno del Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, e al Saint Louis Music College) che nel 2015 hanno realizzato un progetto e un video virale grazie a una meravigliosa performance vocale in acqua, in uno dei luoghi più suggestivi dell’isola, l’antico murenario di Ventotene.

Maria Pia De Vito poi salirà sul palco nuovamente con Rita Marcotulli e sperimenterà il materiale musicale e creativo che nei prossimi mesi darà vita al disco “Moresche ed altre invenzioni”. Il 3 settembre il Festival si concluderà con una grande festa: protagonisti “Nando Citarella & i tamburi del Vesuvio” che presenteranno canti e danze alle radici della musica locale.