Seguici su

Cerca nel sito

#fiumicino: aiuti dal cuore, per chi soffre

Una cena solidale con "Insieme con i disabili", Chiesa evangelica cristiana e gruppo Fratres donatori di sangue

Aiuti dal cuore, per chi soffre

Il Faro on line – “Un terremoto che ha distrutto tutto in un attimo e che ci ha colpiti dal primo momento, tutti noi dell’ Associazione insieme con i disabili onlus e la Chiesa evangelica cristiana di Fiumicino, con il gruppo Fratres donatori di sangue, ci siamo mobilitati da subito cercando di recuperare prodotti alimentari e di prima necessità chiedendo a conoscenti , parrocchie, altre associazioni del territorio e di Roma, Caserme, abbiamo istituito centri di raccolta presso i supermercati di Fiumicino e di Parco Leonardo”.

Le tre associazioni, anche con l’aiuto del Gruppo scout di Fiumicino centro, hanno organizzato una cena per servire piatti di pasta all’amatriciana, piatto tipico del paese danneggiato dal terremoto, il ristorante Amelindo di Fiumicino al lungomare ha fornito il sugo per condire circa 25 kg di pasta. “Durante la serata – proseguono dall’associazione – abbiamo avuto il piacere anche della visita delll’assessore alle politiche sociali Paolo Calicchio , che ha ascoltato la testimonianza di una coppia di anziani di amatrice; sono riusciti a salvarsi la vita ma hanno la casa completamente distrutta”.

E’ stata una serata emozionante, che ha avuto un grande afflusso di gente: serviti 300 piatti di pasta; il ricavato delle donazioni è stato consegnato direttamente nei luoghi disastrati. La partenza di mattina presto con due pulmini carichi di tante cose utili; “ci hanno aiutato tanti volontari siamo arrivati lì e ad aspettarci c’era la Sos Remar onlus. Lo
Scenario che ci si è mostrato davanti agli occhi è stato molto più desolante e triste di quanto potessimo immaginare, siamo rimasti senza parole… Abbiamo solo pregato e ci siamo promessi di ritornare per consegnare altro materiale che stiamo raccogliendo in questi giorni”.