Seguici su

Cerca nel sito

#tarquinia, consegnati dal gruppo comunale della ProCiv gli aiuti alle popolazioni terremotate

Un autotreno con cibo e beni di prima necessità è giunto questa mattina a Cittareale. Il sindaco Mazzola: «Orgoglioso della generosità dei tarquiniesi

Tarquinia, consegnati dal gruppo comunale della ProCiv gli aiuti alle popolazioni terremotate

Il Faro on line – Un autotreno carico di cibo e beni di prima necessità per le popolazioni terremotate. È il risultato dell’iniziativa promossa dal sindaco Mauro Mazzola, che ha visto i cittadini tarquiniesi protagonisti di una straordinaria corsa alla solidarietà coordinata da Polizia Locale, gruppo comunale della Protezione Civile e Croce Rossa di Tarquinia e Monteromano. Acqua, latte in polvere, omogeneizzati, torce e batterie, coperte, felpe, maglioni e pannolini raccolti sono stati caricati ieri pomeriggio su un tir (messo a disposizione gratuitamente da un volontario della ProCiv) arrivato questa mattina a Cittareale, comune in provincia di Rieti. Qui i volontari del gruppo comunale della Protezione Civile hanno stoccato gli aiuti nel deposito dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

”Al nostro appello hanno risposto in tanti – dichiara il primo cittadino –. In soli due giorni è stata raccolta una quantità veramente notevole di aiuti. Aver toccato con mano tanta generosità mi ha reso orgoglioso di far parte di questa comunità”. Il sindaco Mazzola ringrazia le associazioni di volontariato: ”Voglio rivolgere un encomio al gruppo comunale della Protezione Civile, che la scorsa settimana, con la Croce Rossa ha seguito la raccolta e oggi, con alcuni suoi volontari, ha trasportato gli aiuti. E non dimentico l’Aeopc, operativa da giorni nelle aree devastate dal sisma, le associazioni di volontariato e i cittadini, che nell’anonimato, hanno voluto dare il loro contributo”.