Seguici su

Cerca nel sito

Guardia Costiera di #gaeta: controllo lungo il litorale e vigilanza sul corretto uso del mare

Controlli alle unità da diporto con particolare attenzione, nel corso dell’attività di vigilanza, al rispetto della fascia di balneazione

Più informazioni su

Guardia Costiera di #gaeta: controllo lungo il litorale e vigilanza sul corretto uso del mare

Il Faro on line – Nell’ambito della predisposta operazione “Mare Sicuro 2016”, la Guardia Costiera di Gaeta permane il dispositivo di sicurezza con pattuglie a terra ed unità navali al fine di garantire, sulle spiagge ed in mare, il rispetto delle norme poste a tutela della vita umana in mare, la sicurezza della navigazione e balneare, il corretto uso del demanio marittimo e della tutela dell’ecosistema marino e costiero.

Il week end appena trascorso ha visto impiegati gli equipaggi delle unità navali ed i militari delle pattuglie di terra della Guardia Costiera. Per quanto riguarda l’attività di controllo svolta dai militari della Guardia Costiera di Gaeta lungo il litorale di giurisdizione, finalizzata a garantire l’osservanza delle norme poste a tutela della sicurezza dei bagnanti, gli equipaggi delle motovedette, impegnati in attività di pattugliamento dell’intero litorale di Gaeta, hanno effettuato controlli alle unità da diporto ponendo particolare attenzione, nel corso dell’attività di vigilanza, al rispetto della fascia di balneazione da parte dei diportisti.

Tale attività di controllo consentiva di accertare, in località “40 remi”, la presenza di cinque natanti da diporto ormeggiati all’interno della fascia riservata ai bagnanti. Pertanto, i militari della Guardia Costiera, dopo aver fatto allontanare le unità dall’area interdetta, elevavano sanzioni amministrative di oltre 5100 euro ai trasgressori. Il personale delle unità navali ha, inoltre, rilasciato ai diportisti più virtuosi, 2 “Bollino Blu”.

Sempre nell’ambito dell’attività tesa alla tutela ambientale e delle risorse ittiche, il personale della Guardia Costiera di Gaeta, ha svolto, durante il fine settimana, una specifica attività di contrasto agli illeciti lungo la filiera ittica accertando, all’interno dell’area riservata agli impianti di mitilicoltura, la presenza di un natante da diporto ormeggiato al suo interno . I militari hanno pertanto provveduto a contestare al conducente della stessa i relativi illeciti amministrativi avendo navigato in area di mare riservata all’itticoltura.

Si ricorda, inoltre, a tutti i bagnanti e diportisti che è attivo 24 ore su 24 il numero blu gratuito 1530 al quale risponde la Guardia Costiera per le emergenze in mare e che sul sito istituzionale www.guardiacostiera.gov.it , nella sezione dedicata alla Capitaneria di Porto di Gaeta, è possibile visualizzare le ordinanze vigenti in materia di sicurezza della balneazione e della navigazione.

Più informazioni su