Seguici su

Cerca nel sito

Trofeo delle Regioni, l’oro della pallanuoto under 14 maschile, va alla Liguria

225 atleti, divisi in 17 compagini della pallanuoto giovanile italiana. 4 giorni di partite e di grande entusiasmo, al Polo Natatorio di Ostia Lido

Più informazioni su

Trofeo delle Regioni, l’oro della pallanuoto under 14 maschile, va alla Liguria

 

Il Faro on line – Sei partite su sei ed è stata la Liguria ad aggiudicarsi, il Trofeo delle Regioni 2016. Il torneo di pallanuoto che dal 1 al 4 settembre, si è svolto presso il Centro Federale Fin, di Ostia Lido, è stato vinto dagli under 14, del Comitato Regionale, che spesso durante la competizione, ha portato a casa il risultato e con ampia misura, sugli avversari.

UN TORNEO DI PALLANUOTO, SULLA SCIA DI RIO 2016
Sotto il cielo ostiense e nella piscina esterna, le 17 compagini italiane si sono affrontate, dando il meglio e mettendoci il consueto impegno agonistico, rispettando i valori dello sport. E’ molto importante, il movimento giovanile di una disciplina sportiva, che alle recenti Olimpiadi di Rio, ha conquistato ben due medaglie, sul podio. L’argento per le ragazze di Fabio Conti ed il bronzo per i ragazzi di Sandro Campagna. E dunque, sulla scia di questa grande gioia a Cinque Cerchi, anche i piccoli azzurri delle regioni italiane si sono sfidati, sognando esperienze olimpiche.

4 TEMPI IN ACQUA, TUTTI PER LA LIGURIA
Il risultato che ha consentito alla Liguria di salire sul primo gradino del podio, è stato quello di 10 a 3, sulla Sicilia, che durante la manifestazione ha vinto 5 partite su 6, perdendo allora, solo nella finale di domenica 4 settembre. Una gara dominata, dall’inizio alla fine, questa partita, da parte della Liguria. I campioncini italiani 2016 hanno vinto il primo periodo per 4 a 1, gestendo con tranquillità i restanti 3 tempi, allungando il punteggio sui pari età della Sicilia. Quest’ultima dunque, ha ottenuto un buon argento, dividendo il podio, con la Campania, che al terzo posto, ha messo al collo, il meritato bronzo, vincendo sulla Puglia, per 16 a 2.

LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE
Ospiti importanti, per la cerimonia di premiazione. Tra di essi, non solo gli ex atleti azzurri, Roberto ed Alessandro Calcaterra, ma anche il Presidente del Gug Nazionale, Roberto Petronilli, il Vicepresidente del Gug, Mario Maggio, il dirigente federale Gianfranco De Ferrari ed il Presidente del Comitato Regionale Lazio, Giampiero Mauretti.

Finale 1°/2°posto (tabellino : Federazione Italiana Nuoto)

CR SICILIA – CR LIGURIA 3-10

CR SICILIA: Castorina, Cassia 1, Sim. Longo, Sam. Longo, Occhione 1, Assennato, Immordino, M. Garozzo, Condemi, Forzese 1 (rig), G. Garozzo, Raineri, Agricola, Terminella, Messana. All. Pellegrino

CR LIGURIA: Serra, Merkaj, Abbruzzese, Ferrero 2, Boggiano, Patchaliev 1, Caldieri 2, Chiavaccini, Bertino 4, Villa, Bussone 1, Darold. All. Bodrato

Arbitro: A. Nicolai

Note: parziali 1-4, 1-1, 1-3, 0-2. Uscito per limite di falli Condemi (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sicilia 0/5 + un rigore, Liguria 3/5.

Più informazioni su