Seguici su

Cerca nel sito

Roma 2024, Malagò: “A fine Paralimpiadi, parlerò con il Sindaco Raggi”

Impossibile un’altra candidatura, al posto di Roma, in questo momento. Se la capitale dovesse rinunciare, Maroni propone Milano, per il 2028

Più informazioni su

Roma 2024, Malagò: “A fine Paralimpiadi, parlerò con il Sindaco Raggi”

Il Faro on line – E’  tornato a parlare della candidatura di Roma 2024, il Presidente del Coni, Giovanni Malagò. L’argomento che in questi giorni, sta riempiendo i discorsi, nelle distanze, non solo dello sport italiano, ma anche della politica del Bel Paese, la massima figura dello sport italiano, a margine del Forum Ambrosetti, ha dichiarato che parlerà con il Sindaco di Roma, dopo le Paralimpiadi di Rio: “Ho un impegno con il Sindaco Raggi, che di questo argomento, torneremo a parlare, alla fine delle Paralimpiadi. Intendo rispettare la data”. Dopo essere stato interpellato, su un eventuale referendum, tra i cittadini romani, su Roma 2024, Malagò ha inoltre chiarito, ancora: “C’è l’impossibilità tecnica e formale di spostare la candidatura”.

IL 7 OTTOBRE, IL DOSSIER AL CIO. NON E’ POSSIBILE SOSTITUIRE ROMA
A questo punto, dello step in cui, il prossimo 7 ottobre, il dossier olimpico romano, deve essere depositato al Cio, non esiste un’ipotesi, che vedrebbe un’altra città, sostituire Roma. Ne aveva parlato anche il Governatore della Lombardia, Roberto Maroni, post conferenza stampa di presentazione, del 73esimo open di Golf a Monza, che si era detto disponibile di proporre la Lombardia, per una eventuale sostituzione.

IPOTESI MILANO 2028, SE ROMA DOVESSE RINUNCIARE
Il Presidente Malagò ha sottolineato, che questa eventualità, in questo momento della candidatura, non è possibile ed ha aggiunto: “Il mondo dello sport deve essere laico –ha indicato a Cernobbio, in cui era presente anche, Maroni – Non vuole essere strumentalizzato. Non mi unisco a chi, per questioni politiche, approfitta di quello che succede, per farsi discorsi di natura politica”. Torna allora, l’idea che, se Roma 2024 dovesse tramontare per volere del Sindaco Raggi, Milano potrebbe essere candidata nel 2028.

Dopo il 18 settembre, dunque, a fine Paralimpiadi di Rio, i dubbi verranno sciolti ed il destino di Roma 2024, verrà deciso

Più informazioni su