Seguici su

Cerca nel sito

#Emergenza sanità: la chiusura del Ponte 2 Giugno crea un problema

Protocollata dall’opposizione la richiesta al Sindaco di istituire una postazione temporanea del 118

Il Faro on line – Il Ponte 2 Giugno di Fiumicino rimarrà chiuso al traffico, sia veicolare che pedonale, dalle ore 22 di mercoledì sera, 7 settembre 2016, almeno fino alle prime ore di venerdì mattina, 9 settembre 2016, per effettuare le prove di carico richieste dal Genio Civile Regionale preliminari all’inizio dei lavori per il nuovo impalcato. Il Corpo della Polizia Locale, per attenuare i disagi al traffico, invita i cittadini a limitare gli spostamenti in auto nei giorni interessati dalle verifiche e a utilizzare percorsi alternativi per spostarsi da Fiumicino a Isola Sacra (via dell’Aeroporto). Si ricorda che la passerella pedonale che da Torre Clementina porta a viale Traiano rimarrà aperta e percorribile anche in bicicletta.

Vista la prossima chiusura del Ponte 2 Giugno, i consiglieri d’opposizione Mauro Gonnelli, William de Vecchis, Federica Poggio e Giuseppe Picciano hanno presentato una richiesta al Sindaco di prevedere una postazione del 118 onde evitare che Fiumicino Centro e Focene si trovino isolate dalla possibilità di un rapido pronto intervento sanitario. In sostanza, squando il ponte verrà chiuso dal Grassi le ambulanze che dovessero arrivare a Fiumicino sarebbero costrette a passare per via della Scafa, che però in certi orari è impraticabile. E dato che in alcune circostanze il tempo vuol significare salvare una vita umana, ecco la richiesta di avere un’ambulanza che intanto possa stabilizzare l’eventuale paziente per poi trasferirlo in un ospedale con tranquillità.