Seguici su

Cerca nel sito

#fiumicino, Farmacisti in aiuto ed il progetto “Non fiori, ma opere di bene”

Tullio Dariol: "Ci sentiamo particolarmente coinvolti, per la dolosa scomparsa di un caro amico di noi tutti: Ugo Montanari, Presidente dell’Associazione Onlus Matumaini"

Fiumicino, Farmacisti in aiuto ed il progetto “Non fiori, ma opere di bene”

Il Faro on line – “Non fiori, ma opere di bene” è una iniziativa promossa da Farmacisti in aiuto, Associazione Onlus di Fiumicino, che nasce dall’idea di voler ricordare una persona cara venuta a mancare con un progetto di solidarietà che moltiplichi e diffonda l’affetto anche verso persone che vivono in condizioni di difficoltà.
Con questo intento viene istituita una raccolta fondi in sua memoria con cui verrà realizzato un progetto o si contribuirà alla sua realizzazione. Una scelta d’amore che pian piano si sta diffondendo, sulla stessa linea delle bomboniere solidali.

Racconta Tullio Dariol, Presidente di Farmacisti in aiuto: “in questa occasione, ci sentiamo particolarmente coinvolti come persone e come Associazione in questa iniziativa, per la dolosa scomparsa di un caro amico di noi tutti: Ugo Montanari, Presidente dell’Associazione Onlus Matumaini (ndr. anch’essa in Provincia di Roma) con cui realizziamo da tanti anni progetti in Tanzania, nella Valle dello Yovi. Una dura malattia e una lotta altrettanto determinata quella di Ugo in quest’ultimo periodo; persona squisita con cui ho condiviso la mia esperienza in Africa e con cui ho lungamente parlato e programmato nuovi interventi in quelle terre lontane”.

Si, perché Farmacisti in aiuto e Matumaini collaborano da diversi anni per il mantenimento dell’ospedale di Msange, punto di riferimento sanitario dell’intera zona e ormai quasi dell’intera valle del fiume Yovi. Un ospedale che, prima dell’intervento delle due Onlus era poco più che una piccola stanzetta per le visite con mezzi antiquati ed inadatti. Oggi è un importante polo dove vengono realizzati interventi chirurgici ed analisi diagnostiche.

Ogni anno confluiscono nell’Ospedale Msange e nelle piccole strutture sanitarie limitrofe un numero enorme di persone, a cui spesso viene salvata la vita: 8000 accessi, 200 parti , 1000 ecografie, 3000 vaccinazioni.
Conclude Tullio Dariol: “Insieme agli amici di Matumaini abbiamo indetto una raccolta fondi, nell’ambito del progetto Non fiori, ma opere di bene grazie a cui verrà intitolato in sua memoria un reparto dell’Ospedale di Msange. Ringraziamo sin da ora chi vorrà partecipare alla sua commemorazione”.

Per partecipare al progetto:
• versamento su Conto Corrente Postale n. 80190788 intestato a: “Farmacisti in aiuto onlus”,
indicando nella causale “in memoria di Ugo M.”;
• Bonifico o assegno non trasferibile intestato a: “Farmacisti in aiuto onlus”
Banca di Credito Cooperativo di Roma – Agenzia 48 IBAN: IT 44 L 08327 49630 000000002600 Codice SWIFT ROMAITR1048
indicando nella causale “in memoria di Ugo M.”
Per partecipare alla commemorazione:
Giovedì 8 settembre p.v. ore 9:00
Chiesa del Borgo San Martino, Cerveteri

Per avere maggiori informazioni:
vi invitiamo a visitare il nostro sito www.farmacistiinaiuto.org, la nostra pagina facebook /FarmacistiinaiutoOnlus oppure a contattarci via mail segreteria@farmacistiinaiuto.org oppure contattare la nostra segreteria al 346-4360567.

www.farmacistiinaiuto.org link a  http://www.farmacistiinaiuto.org
/FarmacistiinaiutoOnlus link a  https://www.facebook.com/FarmacistiinaiutoOnlus