Seguici su

Cerca nel sito

a #minturno la Sinistra è in festa

Gallinaro: "Siamo in campo e dobbiamo accelerare per la costruzione della casa comune della Sinistra”

Più informazioni su

a Minturno la Sinistra è in festa

Il Faro on line – Si terrà a Minturno in via Lungomare presso il Parco Recillo la prima Festa di Sinistra Italiana nei giorni 10 e 11 Settembre 2016. Saranno due giorni di dibattiti per cominciare una cruciale stagione politica.

“Ci aspettano – dichiarano il Coordinatore Provinciale di SI Beniamino Gallinaro e il Portavoce di SI Minturno Dario Gargiulo – il referendum costituzionale dell’autunno e la grande campagna per il No con cui vogliamo attraversare il paese. Un NO che per noi è anche la condizione per difendere i diritti garantiti dalla prima parte della Costituzione ed è per questo che parleremo anche di temi sociali, dal reddito alle pensioni agli investimenti necessari nel settore dell’istruzione e della conoscenza. E ancora i grandi temi ambientali, a partire dal clima, quelli delle libertà; parleremo anche di Acqua, perché se sembra ormai pensiero comune che si debba superare Acqualatina, vorremmo capire in quale direzione andare e come sia possibile che l’acqua divenga realmente un bene comune. Siamo in campo e dobbiamo accelerare, migliorandone molti aspetti, la costruzione della casa comune della Sinistra”.

Sabato 10 settembre al dibattito sulla ripubblicizzazione del Servizio Idrico Integrato parteciperanno: Filiberto Zaratti (deputato SI), Salvatore La Penna (segretario provinciale PD), Gerardo Stefanelli (sindaco di Minturno), Roberto Lessio (assessore Latina), Angelo Delogu (vicesindaco Priverno), Maria Rita Manzo (assessora Formia), Carlo Pietrosanto (assessore Lenola), Comitati acqua.

Domenica 11 gennaio al dibattito su referendum e costruzione di Sinistra Italiana interverranno: Dario Gargiulo (coordinatore Minturno), Beniamino Gallinaro (coordinatore provinciale), Massimiliano Smeriglio (vicepresidente Regione Lazio), Alfredo D’Attorre (deputato SI)

Numerosi gli spazi messi a disposizione ai comitati per l’acqua, per i diritti umani, per il No al referendum, in difesa dell’ambiente e per il sostegno all’integrazione. Una festa di partito ed allo stesso tempo un incrocio di esperienze ed un momento di confronto aperto sulle buone pratiche.

Nelle due serate si alterneranno il Sabato sera la “Red Stripes Band” che da Roma ci porteranno il loro sound reggae facendoci ballare con il loro ritmo in levare e la Domenica con gli “Ufo Sonic Generator”, una band del nostro territorio passeremo una serata all’insegna del rock durante la quale sarà difficile non farsi trasportare.

Più informazioni su