Seguici su

Cerca nel sito

Paralimpiadi, tutto pronto a Rio. Gli azzurri ricevono gli auguri del Ministro Giannini: “A voi tutti, la mia ammirazione e augurio personale”

Dal 7 al 18 settembre, si svolgeranno le Paralimpiadi. 105 atleti tricolori pronti a superare le 28 medaglie di Londra 2012. Alfiere paralimpica, Martina Caironi

Più informazioni su

Paralimpiadi, tutto pronto a Rio. Gli azzurri ricevono gli auguri del Ministro Giannini: “A voi tutti, la mia ammirazione e augurio personale”

Il Faro on line – Si apre una nuova pagina a Cinque Cerchi, per lo sport italiano. Il 7 settembre, comincerà la XV Paralimpiade della storia e gli azzurri tricolori scenderanno di nuovo, nei propri luoghi di gara, per conquistare un podio, all’ombra della bandiera olimpica.

L’OBIETTIVO E’ SUPERARE LE 28 MEDAGLIE DI LONDRA 2012
Dopo le 28 medaglie vinte, dai colleghi dell’Italia Team, alle Olimpiadi di agosto, anche i campioni e le campionesse, del Comitato Italiano Paralimpico, daranno cuore ed anima, per eguagliare il bottino di Londra 2012, ma tuttavia, anche per superarlo. Allora, furono 28 gli allori azzurri ed i 105 atleti convocati e schierati, per le proprie discipline paralimpiche del 2016, sono pronti a vincere, ancora.

GLI AZZURRI, A CASA ITALIA
Fino al 18 settembre, Rio sarà di nuovo il palcoscenico unico di un evento eccezionale, che tante emozioni, diffonde e crea. A scaglioni, la delegazione italiana è partita per questa Paralimpiade e per ultimi, sono stati i dirigenti a raggiungere gli atleti a Casa Italia. Il 6 settembre, è stata inaugurata quest’ultima, da parte del Presidente del Cip, Luca Pancalli, insieme a al Capo Missione Marco Giunio De Sanctis, con il Presidente del Comitato Paralimpico Internazionale, Phil Craven. Alle 19,30, c’è stato il taglio del nastro.

Anche, alcuni atleti paralimpici azzurri, al momento dell’inaugurazione. Già, il 5 settembre, presso il Village Plaza, attiguo al Villaggio Paralimpico, hanno sfilato gli azzurri, in arrivo a Rio. E’ stata una splendida Team Welcome Ceremony che ha accolto, la delegazione tricolore, in questa XV Paralimpiade.

Alla Cerimonia di Apertura, Martina Caironi, campionessa paralimpica dei 100 metri a Londra e pluricampionessa mondiale ed europea, sarà l’alfiere dei 100 atleti ed atlete tricolori. Con molta gioia, Martina sfilerà di fronte a tutti. Innalzando, sogni ed aspettative, per l’Italia sportiva. Le gare inizieranno, giovedì 8 settembre, con l’atletica leggera, all’Olympic Stadium.

LA LETTERA DI AUGURIO DEL MINISTRO DELL’ISTRUZIONE, STEFANIA GIANNINI
Come riportato, dal sito ufficiale della spedizione azzurra a Rio (http://www.rio.comitatoparalimpico.it/news/la-lettera-di-augurio-del-ministro-dellistruzione.aspx), il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini ha inviato agli azzurri, una lettera accorata di auguri. Ecco alcuni passi, del messaggio, della Giannini: “A queste donne e uomini che con sforzi, sacrifici e sorrisi hanno superato ostacoli apparentemente insormontabili e allontanato il buio della rassegnazione, vanno la mia profonda ammirazione e un mio personale in bocca al lupo. Con l’augurio, di vedere sventolare alto il nostro tricolore, vincendo più medaglie possibili”.

Continua, poi a scrivere, il Ministro dell’Istruzione: “Spero che al ritorno, comunque vada, l’esperienza umana e sportiva del movimento paralimpico, potrà essere messa a disposizione delle nostre scuole (..). Crediamo che il vostro contributo, possa arricchire le aspirazioni e sfidare le convinzioni dei nostri ragazzi”.

Più informazioni su