Seguici su

Cerca nel sito

A #latina il 1° Corso per Assaggiatori e Analisi Sensoriale delle Olive da Mensa organizzato dal Capol

Il corso, della durata di 24 ore, è rivolto a produttori, commercianti del settore oleario, ristoratori, agronomi, tecnici e appassionati

Più informazioni su

A Latina il 1° Corso per Assaggiatori e Analisi Sensoriale delle Olive da Mensa organizzato dal Capol

Il Faro on line – L’Associazione Capol di Latina (Centro Assaggiatori produzioni Olivicole Latina) organizza a Latina il 1° Corso per Assaggiatori e Analisi Sensoriale delle Olive da Mensa della durata di 24 ore, rivolto a produttori, commercianti del settore oleario, ristoratori, agronomi, tecnici e appassionati, che si terrà presso l’Istituto Agrario Istruzione Superiore ‘San Benedetto’ di Latina (località Borgo Piave) nei giorni 23, 24 e 30 Settembre e il 1° Ottobre.

Il corso è realizzato in collaborazione con la Fondazione Bio Campus di Latina (Istituto Tecnico Superiore specializzato nel campo Agroalimentare e Agroindustriale), l’Aspol di Latina (Associazione Provinciale Produttori Olivicoli Latina) e il Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione dell’Oliva di Gaeta D.O.P, secondo quanto previsto dalla DGR del 15 Febbraio 2013 n. 45.

Sono in programma sia prove pratiche di assaggio che lezioni sul quadro normativo nazionale e comunitario, oltre ad approfondimenti sui metodi di trasformazione tradizionali e industriali, volti all’acquisizione delle basi necessarie per la conoscenza delle tecniche di preparazione merceologica e di valutazione sensoriale delle olive da tavola.

Le lezioni sono affidare a docenti esperti: il dott. Giulio Scatolini, esperto di analisi sensoriale; il prof. Maurizio Servili, del Dipartimento Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università di Perugia; il dott. Federico Mariotti, Responsabile Area Certificazione di Qualità, Sicurezza Alimentare e Tutela del Consumatore – 3° Parco Tecnologico Alimentare dell’Umbria; gli Agronomi Dott. Tommasino Noviello e Dott. Alberto Bono (esperti di olive cultivar Itrana).

Si tratta di un’autentica novità nell’ambito delle attività formative della nostra associazione – spiega il Presidente del Capol Latina Luigi Centauri – l’iniziativa risulterà particolarmente apprezzata dagli operatori olivicoli interessati a valorizzare al massimo le produzioni di olive da mensa derivanti dalla cultivar Itrana, tra i pilastri dell’economia agricola Laziale e pontina in particolare, anche in conseguenza del riconoscimento della Dop Olive di Gaeta, protetta transitoriamente a livello nazionale.”

La cerimonia finale sarà officiata, tra gli altri, dal Presidente della Fondazione Bio Campus, Pierpaolo Pontecorvi; dal Presidente dell’Aspol Latina, Cosmo Di Russo; dal Presidente del Consorzio per la Tutela dell’Oliva di Gaeta D.O.P., Maurizio Simeone. La domanda di partecipazione dovrà pervenire al Capol Latina tramite e-mail: capol.latina@gmail.com oppure Fax 0773.690979. Per maggiori informazioni: tel. n. 3291099593 e pagina Facebook.

Più informazioni su