Seguici su

Cerca nel sito

Run with Roma 2024, lo sport in aiuto delle popolazioni colpite dal sisma. In contemporanea, in 9 città diverse

2 euro per ogni atleta iscritto e accesso gratuito ai Musei d’arte. Alle 18,00 tutti i runners d’Italia alla Run della solidarietà

Run with Roma 2024, lo sport in aiuto delle popolazioni colpite dal sisma. In contemporanea, in 9 città diverse

Il Faro on line – Una gara podistica, per la solidarietà ed in contemporanea in 9 città italiane, diverse. Su iniziativa, del Comitato Promotore di Roma 2024 e dei Comitati Regionali Fidal, sabato 10 settembre, alle ore 18,00, lo sport tenderà la sua mano coraggiosa, alle popolazioni colpite dal terremoto, del Centro Italia e correrà, tra i luoghi più belli del Paese tricolore, per la ricostruzione delle città ferite dal sisma, del 24 agosto.

IN ONORE DI ABEBE BIKILA, CON 2 EURO IN BENEFICENZA, PER LE ZONE COLPITE DAL TERREMOTO

In una manifestazione, inizialmente ideata per celebrare, l’impresa sportiva di Abebe Bikila, ai Giochi di Roma 1960 e per proiettare, la Capitale d’Italia, verso il sogno olimpico di Roma 2024, come indica il comunicato diffuso da Fidal Lazio, su iniziativa proprio del Comitato Promotore Olimpico, questa competizione, vestirà gli abiti della beneficenza, donando per ogni iscrizione ricevuta, ben 2 euro. Tutti i runners potranno in questo modo, dare il proprio contributo, per le popolazioni del Centro Italia. Ben due distanze, saranno percorse. La 10km competitiva e la 5 km amatoriale. Percorsi diversi, per diverse esigenze, dei partecipanti. Correre o passeggiare. Non è importante. La cosa fondamentale, è aiutare chi ha bisogno. La sua valenza umanitaria e sociale è preziosa, per confortare chi soffre.

LE CITTA’ ITALIANE PARTECIPANTI ALLA RUN, CON IL NUMEROSO POPOLO DEI RUNNERS

Bari, Cagliari, Genova, Firenze, Milano, Napoli, Roma, Torino e Genova. Città splendide e dal cuore grande, che alle 18,00, di sabato 10 settembre, saranno invase dal popolo generoso e gioioso dei podisti. In questo modo, la Run with Roma 2024 si svolgerà in contemporanea.

SPORT ED ARTE, PER I 60 ATLETI. DOMENICA 11, TUTTI AL MUSEO

Saranno 60, gli atleti che per ogni città correranno la Run with Roma 2024 e per ogni loro categoria di iscrizione, domenica 11 settembre, potranno accedere ai Musei della propria città, gratuitamente, mediante un accordo siglato tra il Comitato Promotore Roma 2024 ed il Ministero dei Beni Culturali. Dopo una corsa in mezzo ai luoghi d’arte, più belli della propria città, potranno direttamente assaporare la storia e i gioielli d’arte ospitati, nei Musei, con degli accompagnatori di eccezione : il Presidente Regionale Coni, il Presidente Regionale Fidal, un campione olimpico e dal Direttore del Museo della città.

UN MESSAGGIO SPECIALE, DA GIANMARCO TAMBERI

Anche il campione mondiale ed europeo di salto in alto, Gianmarco Tamberi, delle Fiamme Gialle ad incoraggiare tutti, alla partecipazione, a questa iniziativa sportiva e benefica. Mediante la sua pagina ufficiale FB, Gianmarco invita gli appassionati di sport e non, ad iscriversi: “Andiamo tutti a Roma e nelle varie città d’Italia. Sono qui, per invitarvi. E’ una bellissima iniziativa. Parte del ricavato, verrà devoluto per la ricostruzione dei paesi distrutti dal sisma del 24 agosto”.

LA TAPPA DI ROMA

A Roma, la partenza si svolgerà presso Viale delle Terme di Caracalla ed il percorso, dopo essersi snodato, nei luoghi più belli della Capitale, terminerà allo Stadio Nando Martellini.