Seguici su

Cerca nel sito

#fiumicino: scuola di Passoscuro, programmati interventi sul giardino e per il decoro della facciata foto

Montino: "Abbiamo ultimato la progettazione conforme alle nuove procedure e tra qualche mese saremo in grado di dare il via a un intervento che riguarda anche la copertura della scuola

#fiumicino: scuola di Passoscuro, programmati interventi sul giardino e per il decoro della facciata

Il Faro on line – “Ci sono degli interventi in alcune scuole, come quella di Passoscuro, che potevano e dovevano essere svolti prima.” È quanto affermato dal sindaco di Fiumicino, Esterino Montino in un’assemblea a cui stamattina hanno partecipato i rappresentanti dell’Amministrazione con la dirigente scolastica e i genitori degli alunni della scuola di via Serrenti a Passoscuro.

L’ho detto chiaramente ai genitori presenti qui a Passoscuro, – ha proseguito il sindaco – lo ribadirò con più forza all’impresa alla quale spetta, ad esempio, la manutenzione dei giardini. È ovvio che l’intervento alle 6 di questa mattina nello spazio all’aperto di questo istituto scolastico è tardivo. Ed è altrettanto evidente che non è tollerabile attendere l’ultimo giro di orologio prima di intervenire. Prenderò provvedimenti nei confronti della ditta, devono essere chiare le responsabilità e come devono funzionare le cose, soprattutto di fronte a scadenze certe, come è certo l’inizio dell’anno scolastico a metà settembre. C’è poi un intervento più complesso su questa scuola di 350mila euro. Un intervento progettato, finanziato e messo in bilancio da questa Amministrazione che doveva andare in appalto prima delle ferie estive, ma che abbiamo dovuto fermare per riprogettarlo, secondo i dettami del nuovo codice degli appalti. Adesso abbiamo ultimato la progettazione conforme alle nuove procedure e tra qualche mese saremo in grado di dare il via a un intervento che riguarda anche la copertura della scuola. Su Passoscuro, infatti, non c’è bisogno soltanto di una manutenzione ordinaria, ma di un intervento straordinario e di lavori di ammodernamento che non vengono svolti da oltre un decennio”.

“Negli ultimi giorni – ha affermato l’assessore ai Lavori Pubblici, Angelo Caroccia – abbiamo messo una rete di sicurezza per far sì che i bambini non si avvicinassero al cornicione interessato dai lavori sull’intonaco che abbiamo tolto in gran parte nel mese di marzo e aprile. Da oggi c’è un elevatore con tre operai che stanno spicconando e intonacando alcune parti della facciata della scuola per darle un decoro maggiore dell’attuale. Nel frattempo, con gli operai che stanno lavorando a pieno regime, andremo avanti per un’altra settimana e mezza per ripristinare l’intonaco sul cornicione. Si lavorerà anche sabato e domenica senza arrecare disturbo al normale svolgimento delle lezioni. Ricordiamo che il nostro assessorato e le nostre squadre di operai hanno lavorato per tutta l’estate aprendo sei nuove aule sul nostro territorio dove oggi siamo in grado di accogliere circa 200 bambini in più”.