Seguici su

Cerca nel sito

#latina, parte la raccolta adesioni dei cittadini alla denuncia dei disservizi idrici

Nei prossimi giorni si provvederà a depositare tale esposto-denuncia presso la Procura della Repubblica di Cassino

Latina, parte la raccolta adesioni dei cittadini alla denuncia dei disservizi idrici

Il Faro on line – A seguito dei gravi disservizi idrici che per tutto il periodo estivo, hanno interessando l’intero territorio di competenza e gestione della società Acqualatina S.p.A., con continue, improvvise e non segnalate interruzioni del servizio, la Confconsumatori Latina, su sollecitazione ed impulso della associazione “Minturnae Mirabiles”, nella persona del suo presidente prof. Luigi Averna, ha ritenuto doveroso raccogliere l’invito di quest’ultimo al fine di affiancare e sostenere una più articolata e organizzata forma di protesta e denuncia di quanto accaduto relativamente al Comune di Minturno.

”Come associazione sono ormai anni che denunciamo i continui disservizi che hanno sempre interessato intere zone abitate del Comune di Minturno – dichiara Averna -, sottoposte a continui disagi in conseguenza della interruzione del servizio idrico causato da guasti improvvisi e per la cronica riduzione della pressione dell’acqua che si accentua nel periodo estivo, durante il quale abbiamo assistito alla interruzione del servizio che ha interessato quest’anno non solo il centro storico del Comune di Minturno per interi giorni, ma anche il resto del comune e purtroppo il resto della provincia”.

”Tale questione  – prosegue il Presidente di Minturnae Mirabiles – è stata sollevata e denunciata dalla scrivente associazione in più occasioni e dinanzi a più Enti senza che alcun valido accorgimento sia stato posto in essere. Siamo certi che la causa principale di tutti i disservizi sia certamente legata alla vetustà delle condutture idriche e alla mancanza di interventi seri da parte del Gestore volti a risolvere in maniera definitiva le problematiche citate”.

”La Confconsumatori – aggiunge l’avv. Franco Conte, responsabile provinciale – nell’affiancare l’associazione ‘Minturnae Mirabiles’, in data odierna ha iniziato a raccogliere le adesioni dei cittadini, intestatari di utenze idriche, ad un  esposto-denuncia che nei prossimi giorni si provvederà a depositare presso la Procura della Repubblica di Cassino. In questa occasione, abbiamo ritenuto affiancare e sostenere una forma di denuncia e protesta che partisse dal basso, come forma di sensibilizzazione e partecipazione diretta dei cittadini interessati alla risoluzione definitiva del problema idrico nel Comune di Minturno. Chiediamo quindi che vengano accertate, laddove sussistano, eventuali responsabilità in merito alla gestione delle problematiche denunciate”.

Presso la sede Confconsumatori di Minturno è possibile procedere alla raccolta di adesioni dei cittadini – utenti nei giorni di Lunedi – mercoledi – venerdi ore 17-19.

Per informazioni tel. 0771681022