Seguici su

Cerca nel sito

#fiumicino, mensa a scuola: si parte lunedì

Le indicazioni dell’assessore sulle modalità di iscrizione e di pagamento

#fiumicino, mensa a scuola: si parte lunedì

Il Faro on line – “Lunedì 19 settembre 2016 – dichiara l’assessore alla Scuola Paolo Calicchio – partirà la mensa scolastica del Comune di Fiumicino. Il servizio di refezione sarà attivo in tutte le materne comunali e in quelle scuole che sono pronte per le attività pomeridiane del tempo pieno e del tempo prolungato. Per le statali, sia materne che elementari, dipenderà direttamente dall’organizzazione stabilita dai dirigenti scolastici in accordo con gli insegnanti.
Desidero ricordare che la domanda di iscrizione al servizio di refezione scolastica dovrà essere inoltrata al Comune di Fiumicino entro il 15 ottobre. Dovranno presentare la richiesta tutti gli utenti, sia quelli nuovi che quelli già iscritti negli anni passati. Tutte le informazioni si trovano sul sito del Comune http://www.comune.fiumicino.rm.gov.it/home consultando l’albo pretorio”.

“Il nuovo utente dovrà registrarsi al portale http://fiumicino.sensystem.it e poi procedere con l’iscrizione, mentre per i vecchi utenti, per i quali è valido il codice pan precedentemente assegnato, sarà sufficiente effettuare l’iscrizione al nuovo anno scolastico tramite la propria area operativa, utilizzando il codice utente e la password ricevuti al momento della registrazione.
Ricordo, inoltre, che da quest’anno le quote di contribuzione saranno determinate in base all’Isee, che va presentato all’ufficio Refezione del Comune entro il 15 ottobre, a mano o tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, oppure all’ufficio Protocollo di Fiumicino, o presso gli uffici decentrati di Palidoro e Fregene, pena l’applicazione della tariffa massima nel caso in cui non venisse presentato. Le fasce Isee saranno le seguenti: da 0 a 5.165.00 euro esente dal pagamento, da 5.165.10 euro a 22.660.00 euro 2.50 euro a pasto, da 22.661.00 euro a 35.000.00 euro 3.80 euro a pasto, oltre 35.000 euro 4.50 euro a pasto.
Si sta, infine, lavorando per procedere in tempi brevi al recupero coattivo delle somme dovute dagli utenti che non hanno ancora ottemperato al pagamento delle morosità relative agli anni 2012-2015” – conclude Calicchio.

Per qualsiasi informazione sulla refezione scolastica è possibile contattare il numero 06652108294.