Seguici su

Cerca nel sito

Piove, #aranova finisce sott’acqua. Strade rotte, canali ostruiti: grido d’allarme dell’associazione Crescere Insieme

Al primo acquazzone della stagione la viabilità va completamente in tilt. Sotto accusa la mancata manutenzione dei pozzetti di scolo e dei canali

Piove, #aranova finisce sott’acqua. Strade rotte, canali ostruiti: grido d’allarme dell’associazione Crescere Insieme

“L’acquazzone di questa mattina (ieri, ndr) ha nuovamente riportato alla luce il problema di messa in sicurezza idrogeologica di Aranova. Sono bastate due ore di pioggia insistente per mandare in tilt importanti arterie stradali”. La protesta è del vicepresidente dell’associazione Crescere Insieme, Emilio Erriu.

La mancata manutenzione di pozzetti di scolo e dei canali di bonifica, ostruiti da erbacce e rifiuti di ogni genere che non permettevano il deflusso dell’acqua, ha allagato completamente via Siliqua imprigionando decine di famiglie in casa. L’asfalto è ‘saltato’ provocando ulteriori disagi che potrebbero aggravarsi nei prossimi giorni, quando con probabilità le voragini si allargheranno. In via Tuili le fogne in sovraccarico sono ‘saltate’ peggiorando una situazione già disastrosa.

Da ormai tre anni i fondi per il risanamento idrogeologico della zona vengono prima messi in bilancio e poi prorogati di anno in anno. Qui non si tratta di criticare o puntare il dito contro qualcuno, ma di intervenire in maniera rapida e risolvere alcune importanti criticità che Aranova vive. Per ora la situazione è sotto controllo. Ma cosa succederà se dovesse ricominciare a piovere e l’acquazzone dovesse continuare per giorni?