Seguici su

Cerca nel sito

#cerveteri, assistenza domiciliare ai minori: riconteggiati i punteggi attribuiti in fase di gara

Confermato l'appalto alla Cooperativa La Goletta

Cerveteri, assistenza domiciliare ai minori: riconteggiati i punteggi attribuiti in fase di gara

Il Faro on line – È stato definitivamente confermato a favore della Cooperativa Sociale La Goletta, l’appalto per i servizi di Assistenza Domiciliare e di Gruppo per Minori 2016 nell’ambito del piano di zona dei Comuni di Cerveteri e Ladispoli. L’appalto riguarda una serie di fondamentali servizi che i due Comuni erogano a favore delle famiglie con particolari necessità legate alla disabilità dei figli minori o in situazioni di rischio in cui è intervenuto o meno un ordine di un Tribunale dei Minori. Gli operatori addetti al servizio, tra educatori, psicopedagogisti, psicologi e operatori sanitari , hanno il compito di intervenire di concerto con i Servizi Sociali comunali in tutti quei casi in cui è necessario prestare assistenza o tutelare i diritti dei minori. A livello distrettuale (Cerveteri e Ladispoli) le famiglie assistite sono più di 50.

Sulle procedure di appalto si erano accesi nel corso dell’estate i riflettori della Stampa a seguito di un ricorso presentato da una delle due cooperative che hanno partecipato alla gara e al successivo pronunciamento del Tar. Nulla di fatto e fumata bianca per l’esito di fatto della gara svolta dal Comune di Cerveteri come capofila dell’ambito sociale distrettuale.

Il 2 agosto scorso il Tar aveva emanato la sentenza con la quale ordinava l’annullamento di una parte dei verbali redatti dalla Commissione di Gara e di procedere immediatamente ad un nuovo riconteggio attentamente basato sui parametri indicati all’interno del disciplinare di gara, come era stato indicato nel ricorso presentato dalla Cooperativa Sociale Pixi, attestatasi seconda in graduatoria.

Venerdì scorso (16 settembre) la Commissione di Gara ha emesso i nuovi punteggi, confermando gli effetti della prima graduatoria: prima classificata la coop. La Goletta, con sede a Ladispoli, e seconda classificata la coop. Pixi, anch’essa con sede a Ladispoli.

“I verbali di gara sono pubblicati sul sito internet comunale – ha detto Francesca Cennerilli, Assessore ai Servizi alla Persona del Comune di Cerveteri – e sono consultabili da tutti. La decisione del Tar di procedere al riconteggio è stata giusta e il fatto che l’esito della gara sia il medesimo della prima volta conferma il rispetto delle regole e la valutazione data dalla Commissione. É dispiaciuto molto leggere accuse vaghe, infondate e gravemente diffamatorie pubblicate nella passate settimane. Mai prima di quest’anno era successo che venissero contestate le modalità di attribuzione dei punteggi, che sono le stesse da anni. Inoltre tra i soggetti partecipanti a questa gara, c’era chi aveva già partecipato a moltissime altre procedure, e senza mai avere nulla da eccepire. Ad ogni modo, l’indicazione del TAR di attenersi ancor più strettamente al disciplinare di gara e il conseguente nuovo esito della gara, non danno luogo ad alcun dubbio sulla valutazione data dalla Commissione di Gara. Spero che ora si possa continuare a lavorare senza ulteriori perdite di tempo”.

L’appalto ha durata annuale. La Goletta proseguirà il contratto di appalto fino al 31 dicembre 2016: svolge infatti i servizi di assistenza in via provvisoria dal gennaio scorso.