Seguici su

Cerca nel sito

Terza vittoria consecutiva per l’Ostiamare, che conferma il momento di forma. Vano ancora in gol

Minuto di silenzio per la scomparsa del Presidente Ciampi e poi tante emozioni in campo. Reti del Monterosi sul finale, ma senza storia

Terza vittoria consecutiva per l’Ostiamare, che conferma il momento di forma. Vano ancora in gol

Il Faro on line – Punteggio pieno per l’Ostiamare, nel girone G. Sono 9 i punti conquistati, in queste tre prime giornate di campionato. Tre vittorie su tre e grande ottimismo e carica emotiva, per i ragazzi di mister Greco. La terza vittoria è arrivata in casa. Due, le gare positive, sotto il cielo di Ostia, dopo la fortunata trasferta, di Trestina. Con i molti ex biancoviola, del Monterosi, l’Ostiamare ha sfoderato classe ed orgoglio, imponendosi sugli ospiti, per 3 a 2. Una partita, comunque, combattuta, fino alla fine, quando gli avversari viterbesi, hanno trovato il secondo gol.

LA CRONACA DELLA PARTITA
Sin dai primi minuti del primo tempo, i gabbiani sono volati alti, sul campo dell’Anco Marzio, trovando il vantaggio, al 5° minuto, con Michele Vano che ha trovato il gol, dopo una bell’azione solitaria, dove entrando in appoggio Francesco Colantoni, ha permesso al compagno, di insaccare, per l’1 a 0. Sono tre le reti, messe a segno da Vano, in campionato, che sin dall’esordio, sta dimostrando di essere in gran forma. Una pedina in campo, certamente preziosa, per Alfonso Greco. E’ insistente allora, il gioco determinato di Ostia, che trova il raddoppio, al 12°. Da 20 metri, Cristian Bellini trova l’angolino della rete, con un gran tiro da fuori. Bocche chiuse per il Monterosi e grande gioia per i tifosi biancoviola, insieme all’entusiasmo incontenibile dei lidensi. Alza la voce, nello spogliatoio, mister D’Antoni e al rientro in campo, gli ospiti sono più decisi, soprattutto sotto rete. Si rende pericolosa la squadra ospite. Lo fa con Pippi che batte una palla al cardiopalma, sulla traversa, spizzando il tiro, nell’aria. Sospiro di sollievo per i padroni di casa, che ripartono. Lo fanno tuttavia, soffrendo per qualche minuto, il pressing avversario, ma poi, trovano la rete al 17° del secondo tempo. Vittorio Attili dipinge una grande conclusione in porta, mediante un tracciante terra – aria, meraviglioso, da posizione defilata. Scarsella battuto, senza storia. E l’Anco Marzio, esplode di gioia. Tre gol a zero, in questo momento, per i gabbiani. Una gara accesa, fino alla fine e mai chiusa, veramente. Infatti, il Monterosi trova due reti, importanti. La prima arriva alla mezz’ora, con un gol di testa di Pippi ed la seconda, che rischia di riaprire la gara, negli ultimi minuti finali, giunge con Nulla, che sigla il 3 a 2. Emozionanti, gli attimi conclusivi della terza gara, del campionato di Serie D. L’Ostiamare si chiude a riccio in difesa e sventa il pareggio degli avversari, che rinvigoriti, dalle due reti trovate, spingono per il terzo gol. Tuttavia, al fischio finale, i gabbiani festeggiano la terza vittoria consecutiva in campionato e domenica prossima, 25 settembre, a L’Aquila, si tenterà di mantenere i successi invariati.

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE D, GIRONE G
3^ GIORNATA DI ANDATA
OSTIAMARE – MONTEROSI 3-2
OSTIAMARE: Quattrotto, Belardelli, Tricoli, Bellini, Colantoni, Piroli, Fraschetti (14’st Calveri) D’Astolfo (40’st Cristiano), Vano (14’st Magrassi), Attili, Catese. A disp. Barrago, Vecchiotti, Baldinelli, Rondoni, Breda, Coco. All. Greco.
MONTEROSI: Scarsella, Cavuoto, Costalunga (26’pt Montesi), Gasperini (10’st Buono) Costantini, Salvatori, Piro (10’st Gurma), Manoni, Pippi, Fanasca, Pero Nullo. A disp. Mazzoleni, Baylon, Tagliaferri, Keqi, Saleppico, Palombi. All. D’Antoni.

ARBITRO: Valentina Finzi di Foligno. ASSISTENTI: Giovanni Sepe di Frattamaggiore; Gennaro Russo di Napoli.
MARCATORI: 5’pt Vano, 12’pt Bellini, 17’st Attili (OM), 30’s t Pippi, 37’st Però Nullo (M).
NOTE: Prima dell’inizio della gara è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Carlo Azeglio Ciampi, Presidente Emerito della Repubblica Italiana, scomparso a Roma all’età di 95 anni.

Foto : Ostiamare Lido Calcio Srl