Seguici su

Cerca nel sito

#civitavecchia, in manette un 36enne romano, che coltivava marijuana nel giardino

Nel corso della perquisizione i militari hanno rinvenuto, nel giardino, una vera e propria piantagione

Civitavecchia,  in manette un 36enne romano, che coltivava marijuana nel giardino a Cerenova ed ha aggredito i carabinieri

Il Faro on line – I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nel corso di mirato servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti, hanno arrestato T.R., romano 36enne, residente a Cerenova, che coltivava piante di marijuana nel giardino di casa.
In particolare, i Carabinieri della Stazione di Torrimpietra, al termine di un’attività di indagine, hanno raccolto validi elementi sul conto del 36enne ed hanno proceduto a una accurata perquisizione presso la sua abitazione.

Nel corso della perquisizione i militari hanno rinvenuto, nel giardino, una vera e propria piantagione dove erano coltivate 17 piante di marijuana, dell’altezza compresa tra 1,5 e 3 metri.
Durante le operazioni di sequestro della piantagione, il giovane ha anche minacciato e poi aggredito i Carabinieri; è stato associato alla Casa Circondariale di Borgata Aurelia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia, alla quale dovrà rispondere di produzione di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.