Seguici su

Cerca nel sito

Doppio appuntamento a Palazzo Caetani con il #fondi Music Festival

Sabato si esibirà il pianista messicano Curiel, domenica sarà invece la volta dell’Orchestra da Camera “Città di Fondi” con la pianista Spinosa e il direttore portoghese Mario Mateus

Più informazioni su

Doppio appuntamento a Palazzo Caetani con il #ondi Music Festival

Il Faro on line – Doppio appuntamento con la musica classica questo weekend perché il Fondi Music Festival propone, tra sabato e domenica, ben due concerti con altrettanti ospiti di fama internazionale. La prima serata del fine settimana in arrivo sarà dedicata al pianista messicano Vladimir Curiel, musicista emergente tra i più apprezzati e conosciuti del momento in America Latina. A fare da cornice all’evento, in programma sabato 24 settembre alle ore 21:00, sarà il suggestivo palazzo Caetani di Fondi. Curiel, che si distingue per sensibilità, virtuosismo, tecnica e passione, eseguirà un programma incentrato sulle composizione di F. Chopin e I. Albeniz. Dopo essersi formato nelle migliori scuole del mondo, a seguito del suo debutto nel 2007, il famoso pianista messicano si è esibito con alcune delle migliori orchestre della sua nazione, ma anche in diversi stati sudamericani, negli Stati Uniti d’America e in Italia.

La serata dedicata a Vladimir Curiel non sarà l’ultima sorpresa del weekend perché il giorno successivo, domenica 25 settembre alle ore 19:00, sempre nell’incantevole location di Palazzo Caetani, andrà in scena l’Orchestra da Camera “Città di Fondi” con la partecipazione della pianista Rossella Spinosa e del direttore portoghese Mario Mateus. Questo concerto, denominato “Il Magico Connubio – quando la colonna sonora è già scritta”, vedrà eseguite musiche di J. Pachelbel, W.A. Mozart e L. Bacalov ed è una coproduzione con il prestigioso Fondi Film Festival. Una carriera iniziata prestissimo quella di Rossella Spinosa, artista oggi di fama internazionale che ha avuto modo di perfezionare i suoi studi in composizione di musica da film con il premio Oscar Luis Bacalov con il quale avrebbe avviato, successivamente, un’intesa collaborazione pianistica e compositiva. Tra i suoi numerosissimi successi, il prestigio di aver ricevuto le 5 stelle dalla critica nazionale e internazionale per la sua incisione delle musiche del noto autore americano John Cage. Mario Mateus, attualmente direttore del coro e dell’orchestra della Fondazione “Conservatorio Regionale di Gaia” e della Filarmonica di Gaia in Portogallo, è invece conosciuto in tutto il mondo sia come cantante che come direttore.

«Questi concerti – spiega il direttore artistico dell’evento Gabriele Pezone – rappresentano il fiore all’occhiello del nostro festival. Vladimir Curiel è un apprezzatissimo pianista messicano, che ho avuto il piacere di dirigere già due volte in Messico e che si è perfezionato proprio al Conservatorio di Latina, maturando un grande attaccamento alla nostra provincia. Il suo è un programma dalla doppia anima: dapprima il pathos romantico di Chopin e poi i virtuosismi di Albeniz; il secondo concerto nasce invece nell’ambito di una collaborazione, iniziata lo scorso anno, con il Fondi film Festival, altra eccellenza della nostra città. Il programma proporrà musiche che appartengono al repertorio colto e che sono state utilizzate dal cinema come colonna sonora».

La rassegna musicale, giunta quest’anno alla V edizione, è organizzata dall’Associazione Fondi Turismo in collaborazione con l’Associazione musicale “Ferruccio Busoni”, i corsi di perfezionamento musicale di “InFondi Musica” e Charlie Eventi e gode del patrocinio del Comune di Fondi, del Parco Naturale Regionale dei Monti Ausoni e lago di Fondi e della Banca Popolare di Fondi. L’ingresso ad entrambi i concerti è gratuito e tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. Qualora lo si desiderasse, sarà possibile aderire o rinnovare il tesseramento con l’associazione al costo annuo di 10 euro.

 

 

Più informazioni su