Seguici su

Cerca nel sito

#cerveteri, UniDem: “Il nostro candidato Sindaco è Pietro Tidei”

Unità Democratica: "Un'amministratore esperto. E' una candidatura prestigiosa e il Sindaco ideale"

Più informazioni su

UniDem : “Il nostro candidato Sindaco è Pietro Tidei”

“Il Pd è frequentato da persone che hanno una lunga militanza politica ma soprattutto una grande conoscenza delle dinamiche locali. UniDem – Unità Democratica Cerveteri è chiara e sa che ulteriori tentennamenti potrebbero contribuire a far sorgere molti dubbi sulla reale consistenza di questo potenziale schieramento che, se si attende altro tempo per aggregare altre forze, si dovrebbe ,poi, accettare di concordare con loro il candidato sindaco. Invece ora possono dire, abbiamo il nostro candidato, chi è interessato si accomodi e parliamo ma, sapendo già che sul nome del sindaco ci sarà poco da discutere” – è quanto dichiara l’Unità Democratica di Cerveteri.

“Dopo molteplici incontri e tavoli di lavoro abbiamo scelto come nostro candidato Sindaco per il Comune di Cerveteri uno stimato e autorevole professionista, prestigiosa figura di raccordo e possibile riunificazione politica come l’On. Pietro Tidei che, non solo conosce tutte le anime interne del Partito Democratico, ma ha dimostrato più volte di essere uomo di partito e di essere capace di dialogare con tutte le forze oltre che avere rapporti istituzionali di spessore ad ogni livello.   Per UniDem – Unità Democratica Cerveteri, l’On. Pietro Tidei , è la candidatura più rilevante e il Sindaco ideale da anni a fianco di chi lavora e suda ogni giorno, uomo di indiscutibile spessore morale, figlio della politica del fare e non delle promesse da campagna elettorale e degli slogan del “consideratelo già fatto” come il Sindaco Pascucci”.

“Pietro Tidei, avvocato di professione, profondo conoscitore della politica con esperienze di respiro nazionale e altrettanta profonda conoscenza del territorio e delle problematiche ivi presenti è già stato Sindaco di S. Marinella, Sindaco di  Civitavecchia per due mandati consecutivi dal 1994 al 2001 (riconfermato nel 1999), eletto Deputato nel 2001 e nel 2008, si è dimesso dall’incarico nel 2012 per conflitto d’interessi con il suo ruolo di sindaco, per poi essere nuovamente scelto come massima autorità cittadina di Civitavecchia nel 2012, insomma un percorso di  esperienza e competenza politico-amministrativa coinvolgente e appassionante che non possono che fare bene a Cerveteri portando benessere, sviluppo, lavoro e risanamento ambientale e, soprattutto, a dare slancio alla nostra città attraverso un agire politico al servizio dei cittadini e non quale mezzo per affermare il proprio potere o ricercare il proprio tornaconto.  Questa Politica è ancora possibile.  UniDem, quindi, presenta ufficialmente la candidatura autorevole, forte e stimata dell’ On. Pietro Tidei che vari esponenti tra cui il Delegato Provinciale e il Partito Democratico a vari livelli ci hanno richiesto e caldeggiato più volte”.

“Non è un caso e desideriamo ricordarlo che sempre UniDem ha fatto battaglie per la trasparenza, la legalità e il rispetto dei regolamenti politici presentando opposizioni e ricorsi sul tesseramento e relative modalità e avanzando, non ultime, richieste congressuali e di riunioni dell’attivo del PD Cerveteri, puntualmente disattese, per discutere, non solo delle importanti e imminenti fasi referendarie, ma proprio delle oramai prossime elezioni amministrative e questo sempre per il bene del partito facendo spesso importanti “passi indietro”.  Oggi UniDem – Unità Democratica Cerveteri presenta una candidatura prestigiosa a Sindaco di Cerveteri come quella di Pietro Tidei nella consapevolezza che si possa giungere ad un punto d’incontro e riunificazione politica  per governare Cerveteri come merita e richiede allo stesso tempo, come già abbiamo fatto più volte nel caso ci fossero altri candidati a Sindaco, l’applicazione e utilizzo del sistema delle “Primarie PD”.   Il nostro comune è pronto ad una svolta e a lasciare il percorso di declino intrapreso negli ultimi anni. Il nostro intento principale è quello di riportare il dialogo tra i cittadini e tra i cittadini e l’amministrazione. Con il vostro aiuto possiamo farcela a trasformare tutto questo in realtà” – conclude Unidem.

Più informazioni su