Seguici su

Cerca nel sito

I moderati scaldano i motori per la competizione elettorale

I portavoce dei Moderati sono l'ex dirigente scolastico Niccolò Accardo e l'imprenditore Francesco di Giancamillo

I moderati scaldano i motori per la competizione elettorale

Il Faro on line – Un nuovo simbolo e molta voglia di rinnovare la politica cittadina con un programma essenziale e mirato per il territorio. Questo in sintesi il progetto dei Moderati per Cerveteri che si propongono come lista civica e stanno già lavorando per la prossima tornata elettorale proponendo l’anteprima del nuovo logo.

I portavoce di questo movimento di idee sono l’ex dirigente scolastico Niccolò Accardo e l’imprenditore Francesco di Giancamillo che dall’alto di due diverse esperienze culturali e due percorsi di vita differenti sono riusciti a coinvolgere intorno ad una idea di rinascita cittadina “un gruppo di personalità della società civile che abbiano dimostrato onestà e trasparenza e vogliano spendere energie per dedicarsi a migliorare la città”.

Oggi l’impegno dei moderati ad un anno dalle elezioni, è quello di raccogliere indicazioni, proposte e suggerimenti dei cittadini su un progetto politico condiviso. Tutte le segnalazioni garantiscono i Moderati avranno una risposta e attendono le mail all’indirizzo moderatipercerveteri@gmail.com e sulle pagine dei social.

I punti nodali sui quali i Moderati vogliono focalizzarsi sono sicuramente quelli del rispetto dell’ambiente e del contribuente. Infatti nella sezione del programma dedicata all’ambiente e al ciclo dei rifiuti è ben esplicitata la doverosa ottimizzazione della raccolta differenziata e del rimborso ai cittadini delle somme già erogate per servizi non effettuati. Inoltre molta attenzione sarà rivolta alle politiche del lavoro al sostegno delle piccole imprese e alla valorizzazione del territorio.

Insomma i Moderati hanno le idee chiare e sono dalla parte del cittadino e della città, come recita lo slogan che hanno scelto: “Mai contro qualcuno, ma per una Cerveteri migliore”.