Seguici su

Cerca nel sito

Forza Nuova di #civitavecchia sempre tra la gente

Fn: "In appena tre ore più di seicento volantini sono stati distribuiti e decine di nostri concittadini si sono confrontati con noi"

Forza Nuova di  #civitavecchia sempre tra la gente

Il Faro on line – “Nella mattinata di sabato i nostri militanti si sono trovati in largo Arditi del Popolo per un banchetto di propaganda politica, sul tema dell’immigrazione per promuovere le nostre idee e le nostre soluzioni a riguardo” – lo dichiara in una nota Forza Nuova di Civitavecchia.

“In appena tre ore più di seicento volantini sono stati distribuiti e decine di nostri concittadini si sono confrontati con noi, unanime da parte di tutti l’appoggio e la consapevolezza che le nostre soluzioni sono le più chiare e giuste, partendo da l’umano rimpatrio di tutti i clandestini non aventi diritto al noto asilo politico, il mantenimento dello ius sanguinis e l’investimento di risorse nei loro paesi di origine hanno trovato solo consensi positivi tra i nostri interlocutori. Il confronto ci ha mostrato che il popolo italiano,civitavecchiese nella fattispecie è ben consapevole del falso buonismo, dell’imbroglio degli aiuti umanitari ma tutti si rendono conto che viene fatta solo per interesse e business, che realmente solo una minima percentuale ha realmente i requisiti di chi scappa dalle guerre. Questi dati ci confortano e ci danno speranza per il futuro e ci rendiamo conto che se fossimo in un paese normale dove i cittadini (vedi l’Ungheria) potessero esprimere liberamente il loro parere, si avrebbe un blocco immediato dell’accoglienza di massa tanto cara a chi specula sulla pelle dei migranti a discapito della sicurezza della salute e dei valori dei cittadini italiani.

“Forza nuova Civitavecchia sarà di nuovo in strada sabato prossimo nel medesimo posto per un nuovo banchetto di propaganda, ancora una volta staremo tra i nostri concittadini per confrontarci sul tema dell’Europa nella speranza che anche qui si riaccenda la fiamma dello spirito nazionalista, come già sta accadendo in molti paesi Europei per contrastare l’Europa delle Banche e riaffermare l’Europa dei popoli” – conclude la nota.